22 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Giugno 2021 alle 07:26:25

Calcio

Taranto-Turris: 0-2. Annullati due gol a Balistrieri

Taranto meno convincente del solito, si lascia colpire due volte nel finale dai campani


Non è stato il solito Taranto. E’ mancata un po’ di brillantezza, un pizzico di lucidità sotto porta e la consueta cattiveria in difesa. Ma, ugualmente, la sconfitta maturata in casa contro la Turris è sembrata una punizione eccessiva per quel che si è visto nell’arco dei 90 minuti.

Bravi i campani a capitalizzare al massimo le due uniche occasioni capitate sui piedi di Tarascio al 34’ del secondo tempo e di Longoni al 49’.

Inutili gli assalti del Taranto che le ha provate tutte per rimediare ai due errori del pacchetto arretrato.

In ogni caso allo Iacovone il Taranto non ha demeritato e può recriminare anche per  aver sprecato più di una opportunità di passare in vantaggio, soprattutto nel primo tempo.

Ad onor di cronaca il Taranto un gol lo aveva anche segnato. Anzi, due. Entambi con Balistrieri, al 17’ del primo tempo ma la sua posizione è stata ritenuta irregolare ed al 47’ della ripresa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma il direttore di gara ha annullato per posizione irregolare di Minogna.

Alla mezz’ora del primo tutti in piedi. Ma il gol è solo un’illusione ottica: la punizione di Clemente dai 25 metri finisce fuori d’un soffio.
Nella ripresa il copione non cambia: pressione costante del Taranto e ospiti pronti alla ripartenza.

Letale quella già descritta conclusa in gol da Tarascio beccato tutto solo in area da un tracciante di  Lucchese.

Alla fine resta solo tanto amaro in bocca ai tifosi del Taranto che hanno lasciato lo stadio con la convinzione che la propria squadra poteva e doveva fare di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche