25 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Giugno 2021 alle 18:55:18

Calcio

Riprendono gli allenamenti, il Taranto prova a fare quadrato

Dopo le brutte prestazioni con Bisceglie e Turris, Molinari: “Non ci sono malumori, siamo uniti”


Il messaggio ai naviganti lo lancia, su Facebook, Hernan Molinari. “Posso solo dire che non ci sono per niente malumori! Al contrario, ci siamo sempre aiutati e sostenuti tra tutti noi”. L’attaccante argentino, in attesa di tornare a ruggire sul campo – ancora ai box per infortunio – si fa sentire sul web, confermando come uno dei senatori del Taranto. Che oggi si ritrova per preparare il derby-verità di Brindisi, e per leccarsi le ferite.

La sconfitta  contro la Turris ha messo in luce una  serie di aspetti discutibili e lo stesso tecnico Maiuri ha  lasciato a desiderare sul fronte dell’undici iniziale con la scelta discutibile di inserire Vivacqua centravanti al posto di Ancora che invece avrebbe sicuramente avuto maggior peso in fase avanzata contro una difesa, piazzata alta, come quella corallina.


Ma anche il pacchetto difensivo è sembrato  spesso e volentieri privo di mordente con i campani che già  nella prima frazione avevano creato qualche grattacapo a Marani, costretto da par suo a dover sbrogliare almeno tre situazioni piuttosto difficili.

Analizzando a dovere la gara, si nota palesemente come Viscuso e Marchitelli spesso hanno denotato grosse amnesie ed anche a centrocampo Muwana e Carloto sono  apparsi anch’essi spaesati, tangibile segno di come oggi pomeriggio alla ripresa degli allenamenti lo stesso allenatore avrà da bacchettare non poco la sua ciurma. La società ha rinnovato la fiducia a Maiuri, ma è ovvio che un risultato negativo avrebbe conseguenze.

C’è assoluta  necessità di tornare sul mercato, servono assolutamente due difensori under, l’ha rimarcato a fine gara il presidente Fabrizio Nardoni ed ha confermato altrettanto il direttore sportivo  Alessandro De Solda. Di certo per il Taranto si apre un periodo delicatissimo, un ottobre che dirà molto, forse tutto, sul campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche