21 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Giugno 2021 alle 19:30:12

Calcio

Il derby col Brindisi, per Maiuri è una vigilia di dubbi

La partita del Fanuzzi è fondamentale, il tecnico rossoblù studia le soluzioni


Ventunesimo confronto al “Fanuzzi”  nella  storia tra rossoblù e biancazzurri con il bilancio che vede cinque successi del Taranto, quattro del Brindisi e ben dieci pareggi di cui sette a  reti inviolate.

L’ultimo successo jonico è fresco esattamente di undici mesi, allorquando  il 18 novembre dello scorso anno Fumai e Mignogna ribaltarono il vantaggio iniziale dei padroni di casa  negli ultimi sette minuti, consegnando una vittoria preziosa all’allora tecnico Giacomo Pettinicchio.

Intanto dopo la  seduta di rifinitura svoltasi questa mattina, la comitiva rossoblù è partita alla volta della città adriatica ed il tecnico Enzo Maiuri avrà tutti a disposizione compresi gli ex di turno Claudio Miale e Francesco Mignogna.

L’allenatore originario di Milano, trapiantato a Taranto da quasi vent’anni, tornerà oltretutto anch’egli da ex ed  è oltretutto  ancora molto amato dalla curva biancazzurra, di certo sa di giocarsi molto perchè la sua panchina, malgrado le smentite di rito, appare fortemente in pericolo e quindi solo una vittoria gli consentirebbe di poter rinsaldare la sua posizione e poter risalire contemporaneamente la china verso le zone nobili della classifica.

In casa brindisina , il tecnico Salvatore Ciullo sembra orientato ad optare per il 4-3-3 con Gambino (7 reti nel suo score personale oltre ad altre 3 in coppa Italia, ndr) Pellecchia e Fella in fase avanzata e con il figlio d’arte Novembre tra i pali (il papà Ubaldo fu estremo difensore biancazzurro ai tempi della serie B, ndr) e con il solo dubbio a centrocampo  tra Loiodice e Tedesco col primo che sembra favorito a partire dal primo minuto e con l’ex di turno Marsili che  sua  volta avrà  le chiavi del centrocampo.

Sul fronte tarantino l’unica  novità dovrebbe essere costituita da Mignogna al posto di Muwana, mentre per il resto sembra confermato il tridente con Ancora, Vivacqua e Balistreri, sebbene non si esclude anche l’apporto a due attaccanti con alle spalle un rifinitore, scelte molto delicate queste per Maiuri che deciderà soltanto in extremis.

Sono 1040 i tagliandi messi a disposizione dei tifosi tarantini che occuperanno la curva nord, settore notoriamente destinato agli ospiti, sino a questa  mattina  erano all’incirca  400 quelli staccati con il probabile raddoppio degli stessi tifosi che potrebbe essere tale nelle prossime ore.

Queste le probabili formazioni: Brindisi: Novembre; Iaboni, Liotti, Favia, Patti; Cacace, Loiodice (Tedesco), Marsili, Gambino, Pellecchia, Fella. Taranto: Marani; Viscuso, Marchitelli, Miale, Prosperi; Carloto, Clemente, Ciarcià, Mignogna; Balistreri, Ancora, Vivacqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche