23 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Giugno 2021 alle 11:00:13

Calcio

Verso il derby Taranto-Grottaglie con il rebus Clemente

Papagni tiene a rapporto la squadra, ancora da valutare le condizioni dell’attaccante siciliano. Ai biancazzurri mancherà bomber Formuso


Ripresa oggi la preparazione in vista del derby di domenica contro il Grottaglie, una gara molto delicata da ambo le parti che sarà tassativo vincere per iniziare la scalata all'alta classifica.

Aldo Papagni terrà sicuramente a rapporto la ciurma rossoblù dopo il pareggio rocambolesco maturato a Pozzuoli sabato pomeriggio e dovrà valutare a sua volta le condizioni di Giampiero Clemente, punta di diamante dello scacchiere jonico, alle prese con problemi muscolari maturati nel match contro il San Severo.


Non è un clima sereno quello che si vive in casa tarantina e serve ripartire da zero per iniziare a timbrare nuovi successi, visto che i tre punti mancano da un mese ed il Marcianise, uscito sconfitto domenica a Brindisi, è distante otto punti, quindi non un divario incolmabile.

Intanto è partita nella giornata odierna la vendita dei biglietti, dalla città delle Ceramiche dovrebbero essere un centinaio i tifosi al seguito dei biancazzurri.

Tornando a riesumare corsi e ricorsi storici, sette anni addietro il maestro di Bisceglie iniziò il suo mandato in riva ai Due Mari con una sconfitta interna contro la Vigor Lamezia per poi risalire la china fino al secondo posto con l'annessa vittoria nei playoff, il pari acquartierato in terra flegrea, per quanto amaro come risultato visto che è giunto in pieno recupero, potrebbe essere da un lato anche un buon viatico in tal senso, tenuto conto oltretutto che domenica scorsa sono iniziati gli scontri diretti e quindi, bastano due successi per iniziare la remuntada in chiave primo posto.

L'ultima domenica di ottobre dovrà essere quindi quella della svolta, l'occasione sulla carta appare propizia contro un Grottaglie alle prese con una grossa crisi societaria ed anche di risultati, ciò non toglie che i biancazzurri di Alberto Bosco hanno timbrato sei punti su sette in trasferta, anche questo è un dato da non trascurare affatto.                    
 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche