Calcio

Taranto con i tifosi alla caccia della vetta della classifica

Una vittoria nell’anticipo di domani con il Manfredonia porterebbe gli ionici al primo posto nella classifica del girone H di serie D


Dopo l’accoglimento del ricorso in merito alla squalifica del campo ed il ritrovato entusiasmo tra i tifosi, l'anticipo di domani pomeriggio contro il Manfredonia potrebbe vedere lo "Iacovone" stipato con almeno 4-5.000 spettatori con la prevendita ufficialmente aperta oggi (8 euro per la curva nord, ridotto 5, 12 per la gradinata, ridotto 10, 18 per la tribuna laterale, ridotto 15 e 40 per quella sostenitori).

Fermo Menicozzo per precauzione, anche se dovrebbe essere regolarmente della partita contro i sipontini, squalificato Viscuso, il resto della ciurma rossoblù è abile ed arruolato con la rifinitura odierna che non ha comunque ancora sciolto i dubbi di Aldo Papagni, come sempre imperturbabile nelle scelte tecniche.

L'undici di partenza quindi, eccetto un contigente cambio in difesa, dovrebbe quindi per il resto ricalcare il medesimo predisposto domenica scorsa a Vico Equense, anche se non è escluso che in avanti possano partire dal primo minuto Clemente e Molinari in tandem. La Fondazione Taras 706 a.C., da parte sua, “apprende con grande soddisfazione ed entusiasmo la decisione della Corte di Giustizia Federale di accogliere il reclamo del Taranto FC 1927 contro la chiusura dello stadio Erasmo Iacovone per la prossima giornata di campionato. I principi contenuti nel reclamo accolto facevano leva sul percorso di partecipazione intrapreso dal Taranto FC e sulla peculiarità del ‘nostro’ club, nostro in quanto fondato dai tifosi e in cui i tifosi partecipano attivamente alle decisioni e alla gestione societaria. La lungimiranza del nostro club e il percorso di confronto con le istituzioni interessate comincia a riscuotere riconoscimenti che incoraggiano il prosieguo del progetto cominciato nell’estate del 2012. Il club ha investito in un nuovo rapporto con i tifosi, incentrato sulla partecipazione e sulla condivisione”.

Il derby di domani, che vedrà per la prima volta nella stagione attuale le telecamere di Rai Sport 1 suona sicuramente determinante in chiave vertice, stante anche il fatto che le capolista Marcianise e Turris saranno a loro volta impegnate rispettivamente, nella giornata di domenica e quindi a risultato già conosciuto, in casa contro Real Metapontino ed in trasferta contro il Gelbison, due sfide che sicuramente non sono scontate e che potrebbero, anche in caso di due pareggi, consentire ai rossoblù, in caso di successo, di operare il tanto atteso sorpasso per la prima volta in 19 giornate.

A dirigere l'incontro è stato designato il sig. Pierpaolo della sezione di Modena.

Queste le probabili formazioni: Taranto: Marani; Menicozzo, Prosperi, Riccio, Caiazzo; Muwana, Ciarcià, Migoni; Mignogna; Clemente, Molinari (Balistreri). Manfredonia: Maggi; Granatiero, Carbo, Monti, Esposito; Romito, D'Ambrosio, Gentile; Coccia, La Porta, Carminati.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche