x

x

Aldo Papagni: “Al D’Amauri sarà vietato fallire”

Il countdown in vista del derbyssimo del "D'Amuri" è agli sgoccioli ed Aldo Papagni ha ancora un paio di dubbi in merito all'undici da contrapporre ai biancazzurri di Giacomo Pettinicchio con la sostituzione di capitan Prosperi appiedato per due turni dopo il rosso di domenica scorsa contro la Puteolana e quella di Riccio, alle prese con una caviglia gonfia, mentre sarà regolarmente al suo posto Clemente, che ha superato a sua volta la lombalgia.

"Ogni partita da qui alla fine sarà sempre un'ultima spiaggia", ha tagliato corto il vate di Bisceglie che è rientrato in sede in tarda mattinata dopo alcune ore trascorse in famiglia nella sua città di residenza "oltretutto il campo non è al meglio delle condizioni e questo ci creerà anche dei problemi nello sviluppo del nostro gioco. Affronteremo un signor avversario guidato da un collega molto stimato e preparato come Pettinicchio e dovremo mantenere la giusta serenità per portare a casa un risultato positivo".

Niente calcoli e tabelle, confermata questa scelta?
"Si, d'ora in poi non parlerò più a lunga gittata, penserò solo quotidianamente al lavoro da svolgere e nulla più. E' essenziale vivere alla giornata e svolgere attentamente il massimo impegno sul campo, dobbiamo ora pensare a questo derby contro un Grottaglie che negli scorsi mesi è stato rivisitato a dovere dall'avvocato Marrone che ha saputo di suo allestire un organico di tutto rispetto in grado di giocarsela con tutti alla pari".

17 partite nella sua gestione e 34 punti timbrati, soddisfatto?
"Dando una scorsa concreta dico di si, visto che comunque siamo risaliti da una brutta situazione per poi ritrovarci a ridosso della vetta, dobbiamo solo dare continuità e basta. All'andata abbiamo vinto a fatica giocando anche in inferiorità numerica per l'espulsione di Muwana ed eravamo anche rimaneggiati per alcuni infortuni importanti, quindi ora dovremo essere bravi a non disunirci, consci del fatto che sarà una partita molto tirata".

Sarà la quinta sfida ufficiale tra biancazzurri e rossoblù col bilancio nettamente a favore del Taranto con tre successi, tutti in campionato, tra la scorsa stagione e l'attuale ed uno a favore dei grottagliesi in coppa Italia nell'agosto 2012 in un turno secco.