x

x

Derby Grottaglie-Taranto, conta soltanto la vittoria

La supersfida del “D’Amuri” di Grottaglie è pronta ad andare in scena e le condizioni meteo, un pò difficili durante la settimana appena trascorsa, dovrebbero anche essere soddisfacenti per poter garantire una grandissima cornice di pubblico che potrebbe stiparsi anche sulle duemila unità, compresi i cinquecento tifosi rossoblù che hanno a loro volta polverizzato i biglietti messi a disposizione dalla società biancazzurra.

Le rispettive rifiniture svolte in mattinata dai tecnici Aldo Papagni e Giacomo Pettinicchio non hanno lasciato comunque alcuna idea sugli undici da contrapporre l’uno all’altro con le uniche assenze sicure costituite da capitan Prosperi nelle fila tarantine e l’estremo difensore Maraglino in quelle grottagliesi, appiedati rispettivamente per due turni (anche se il portiere biancazzurro ha scontato già una delle tre giornate di squalifica comminategli, ndr).

Il presidente del sodalizio della città delle Ceramiche, Leonzio D’Amicis, parla con toni distesi e sereni: “Spero che sia una bella partita in cui vinca lo sport in primis, oltretutto abbiamo da sempre un ottimo rapporto con il Taranto e la città. Ovvio che essendo un derby si tratta pur sempre di una gara molto particolare e ricca di insidie, avremo lo stadio pieno e sicuramente sarà un colpo d’occhio eccezionale”. Un derby importante non solo per la classifica: “E’ pur sempre una sfida molto particolare, ma del resto lo sono tutti i derby in generale, ragion per cui è un piacere viverla in campionato visto che fino a qualche anno addietro era una semplice partita infrasettimanale amichevole e ci auguriamo che ci sia il consueto sano agonismo a farla da padrone”.

In casa biancazzurra rientrerà Fumai dopo il turno di sospensione e potrebbe sistemarsi al fianco di Albano e Formuso in avanti, mentre tra i pali farà il suo debutto stagionale il neo arrivato Negretti, mentre nelle fila rossoblù sembra quasi certo il tandem Molinari-Balistreri con Clemente pronto a sua volta a subentrare a gara in corso, mentre dovrebbe trovare posto in panchina Carloto dopo la lunga assenza, sicuro assente al momento Riccio che dovrebbe rientrare domenica prossima contro il Gladiator allo “Iacovone” (è stato ufficializzato a tal proposito il posticipo alle ore 15.30 anche contro i campani, mentre col Matera potrebbe esserci la diretta Rai in posticipo, ndr).

Questi i probabili schieramenti. Grottaglie: Negretti; Botticini, Pisano, Papa, De Toma, Danese, Carbone, El Kamch, Albano, Fumai, Formuso. A disposizione Sergi, Manzella, Quaranta, Palmisano, Aurilio, Faccini, D’Arcante, Napolitano, Colucci. Allenatore Pettinicchio.

Taranto: Marani; Miale, Caiazzo, Pulci; Viscuso, Ciarcià, Muwana, Migoni, Mignogna; Balistreri, Molinari. A disposizione Masserano, Fonzino, Picascia, Caruso, Vivacqua, D’Angelo, Clemente.

LA DIRETTA – Calcio d’inizio alle 15.30, diretta televisiva su Studio 100.