21 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Giugno 2021 alle 07:06:02

Calcio

Taranto, partita doppia. Serve vincere e sperare

Ostacolo derby con il Francavilla per il Matera


Tre punti e l’augurio che da Matera arrivino magari notizie di un clamoroso colpo del Francavilla nel derby?

Il sogno ovviamente è di tutti e chiaramente la speranza è quella dell’aggancio alla capolista, oltretutto alle prese con l’ultima notizia fresca di battuta legata alla diffida del proprio campo e col rischio in caso di nuove intemperanze dei tifosi biancazzurri di dover disputare la prossima contro il Monopoli a porte chiuse.

Intanto i rossoblù proseguono la preparazione nella massima concentrazione in vista della delicata sfida interna contro il Gladiator e lo stesso Aldo Papagni preferisce, come ha anche rimarcato ieri nella consueta intervista del giovedì, guardare solo ed unicamente all’allenamento quotidiano ed alla partita da disputare, senza gettarsi in lunghe ipotetiche gittate di tabelle o calcoli privi di costrutto.
Tre punti sono l’equivalente di una vittoria e, mettendo in conto il successo contro i partenopei e l’eventuale sconfitta dei ragazzi di Cosco nel derby contro gli “odiati” cugini della provincia di Potenza, di sicuro scatterebbe enorme l’entusiasmo in vista dello scontro diretto, sebbene prima di esso ci sarà una trasferta delicatissima a Vallo della Lucania contro il Gelbison da
non sottovalutare affatto.

Non ci sono dubbi che intanto è tassativo timbrare il successo contro i partenopei di Nunzio Di Somma, ultimi in classifica ma di certo poco inclini a svolgere il ruolo di vittima sacrificale, quindi la seduta odierna e la rifinitura di domani saranno ottimi viatici per tastare al meglio ogni minimo dettaglio.

Out Riccio, in ripresa Carloto, bisognerà ovviare alle squalifiche di capitan Prosperi e Migoni, due assenze sicuramente pesanti nello scacchiere rossoblù, ma la rosa è ampia e quindi è possibile attingere al meglio, di sicuro, un dato di fatto resta indiscutibile, bisogna mantenere altissima la concentrazione ed evitare certi errori difensivi che nel derby potevano costare carissimi, specialmente nel finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche