Calcio

Basta parole, si gioca. E’ l’ultima chiamata per la promozione

Questo pomeriggio la super-sfida allo Iacovone. Determinante il pubblico. Un video dedicato ai tifosi


E venne il giorno del big match. Il Taranto si gioca una parte importante della propria stagione nella sfida alla capolista. Tre i punti
che separano i rossoblù dal Matera: l’obiettivo è l’aggancio.

Per raggiungerlo, Papagni può contare su tutti gli effettivi, ad eccezione degli squalificati Caiazzo e Grieco. Probabile che l’allenatore
di Bisceglie riproponga il 3-5-2, giocandosi a partita in corso la carta Clemente magari da inserire dietro le due punte, ma vista l’importanza della posta in palio il trainer rossoblù si prenderà sino all’ultimo minuto utile per decidere a chi affidare le magliette dall’1 all’11.

Cosco, da parte sua, affiderà al solo Picci il compito di scardinare la difesa tarantina, con Carretta e Varsi a supporto. Tornano allo Iacovone, da ex, il difensore Calori e il centrocampista Marsili.

Un ruolo da protagonista lo avranno anche i tifosi: gli ultras della Nord, in settimana, hanno chiamato a raccolta la città, e non mancherà una coreografia che s’annuncia spettacolare. C’è voglia di dimenticare la delusione per la sconfitta, e la prova incolore, offerte dalla squadra domenica scorsa sul campo di Vallo della Lucania.

Proprio per questo Tarantobuonasera.it ha voluto preparare un piccolo regalo a tutti i tifosi: un breve video dedicato ai supporter rossoblù. Una sessantina di secondi per far capire quanto possa essere importante il loro contributo.

E questo pomeriggio saranno oltre 6.000 gli spettatori sugli spalti.

Si è fatta sentire dai calciatori anche la società, perchè la sfida ai biancazzurri lucani è davvero troppo importante per permettersi distrazioni. In tribuna prevista la presenza di numerosi addetti ai lavori tra cui gli ex di turno Franco Selvaggi, Antonio Toma, Gianfranco Degli Schiavi, Franco Dellisanti, Angelo Carrano ed altri allenatori pugliesi quali Lello Sciannimanico, Angelo Carella, Luca Renna e Salvatore Ciullo. Del resto, quella dello Iacovone è sicuramente la partita di cartello del girone H del campionato di serie D.

A partire dalle 19 su Tarantobuonasera.it il video con le immagini più importanti della gara dello Iacovone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche