x

x

Playoff, il Taranto avrà la rivincita con il Marcianise

Un campionato concluso, almeno nella fase regolare, con qualche amarezza di troppo. Ora però non c’è tempo per rimpianti o quant’altro in merito, visto che domenica si torna in campo per la prima gara dei playoff ed il destino ha contrapposto ai rossoblù nuovamente il Marcianise, già, proprio quell’avversario che otto giorni addietro gli ha sbarrato la strada ad un possibile spareggio.

Quattro saranno gli assenti per squalifica e vale a dire Clemente e Ciarcià che hanno ancora due turni da scontare, D’Angelo ed in fresca battuta anche Carloto, ammonito ieri contro il Real Metapontino e diffidato.

Si inizierà dunque domenica contro i casertani di Antonio Foglia Manzillo allo Iacovone, sarà una gara secca in cui in caso di parità si disputeranno i tempi supplementari e qualora dovesse persistere il medesimo risultato sarebbero Prosperi e compagni a guadagnare il pass alla gara successiva, in programma dopo appena tre giorni oltretutto sempre tra le mura amiche, contro la vincente tra Turris e Monospolis.

Questa fase suppletiva stagionale sarà quindi molto articolata, visto che domenica 18 si andrà alla terza fase in cui entrerà assieme alle 9 vincenti dei vari gironi anche la migliore semifinalista di coppa Italia e si andrà avanti, con l’ingresso successivo anche della finalista della coccarda tricolore e della compagine vincitrice del trofeo e vale a dire il Pomigliano D’Arco con ulteriori fasi che avranno termine definitivo soltanto domenica 8 giugno con l’atto conclusivo in campo neutro che decreterà la vincente che occuperà quindi la prima posizione nella graduatoria di possibili ripescaggi. Rimane quindi, facendo i debiti scongiuri, ancora un mese di passione in casa Taranto per poter sperare in un possibile salto di categoria dalla porta di servizio.