17 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Settembre 2021 alle 19:50:29

Calcio

Calciomercato del Taranto: D’Angelo resta, Marani no

Il Direttore Generale Domenico Pellegrini inizia a muoversi


Domenico Pellegrini inizia a muoversi, sebbene per poter avere cognizione precisa maggiore della situazione occorrerà attendere gli inizi della prossima settimana.

Il direttore generale rossoblù, contemporaneamente anche direttore sportivo, sta iniziando a sondare chi verrà riconfermato e chi invece non rientrerà più nei piani dell’allenatore, che potrebbe ancora essere Aldo Papagni. “Stiamo iniziando a sondare la situazione, di certo per ora siamo nel campo delle semplici ipotesi. Molinari dovrebbe restare, non c’è nulla di scritto, ma col suo agente Samuele Sopranzi siamo d’accordo che ci incontreremo nei prossimi giorni per definire l’accordo, il ragazzo vuole continuare qui da noi ed anche la società è concorde. Ci incontreremo anche con Papagni e valuteremo insieme se ci saranno i presupposti per proseguire il rapporto, i matrimoni è noto che si fanno in due, quindi è tutto da capire e disquisire attentamente”.

Cosa si sente di dire ai tifosi?
“Ovviamente li ringrazio di cuore per quanto hanno dato con il loro calore e la passionalità che hanno sempre fornito nei nostri confronti, il loro apporto è da serie superiore e questo ovviamente non si discute. Invito loro solo a pazientare alcuni giorni, di sicuro stiamo lavorando per progettare a dovere la nuova stagione ed abbiamo le idee chiare in merito”.

Significative le parole di Samuele Sopranzi, legale rappresentante sia dell’argentino che di D’Angelo e Marani. 
“In settimana sarò a Taranto per parlare con la dirigenza, ma ci sono ottime possibilità che Hernan prosegua il suo cammino in rossoblù, dobbiamo solo limare alcuni dettagli ma non ci saranno assolutamente problemi. Sarei contento se restasse anche D’Angelo che si è trovato bene e che potrebbe sicuramente fornire il suo apporto alla causa, mentre Marani rientrerà a Carpi e probabilmente verrà girato in prestito altrove, di sicuro non resterà e troverà collocazione con gli emiliani od altrove”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche