14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Maggio 2021 alle 18:30:05

Calcio

Campitiello conferma: “Stiamo arrivando”

Svolta societaria vicinissima per il Taranto calcio


Il closing sembra ormai vicino e lo stesso Domenico Campitiello, interpellato in esclusiva da Taranto BuonaSera, ha posto in chiaro in modo esplicito che ormai mancano davvero pochi dettagli perchè il discorso in questione possa andare finalmente in porto.

Il titolare della Jomi Salumi ha quindi posto in chiaro come la nuova società dovrà avere un suo modello ben strutturato e soprattutto, particolare non da poco, i conti in perfetta regola.

“Ho sempre amato la trasparenza nei rapporti e nelle cose in generale” ha detto “quindi nei prossimi giorni, dopo l’Assemblea dei soci in programma domani sera, concluderemo il tutto dinanzi ad un notaio tarantino. Dobbiamo saldare ovviamente la massa debitoria, quindi adempiere agli arretrati a calciatori e dipendenti, quindi costituire il nuovo organigramma dirigenziale. Una cosa che tengo a rimarcare in modo schietto è che dobbiamo costituire un modello societario all’avanguardia”.

Riammissione in Lega Pro quindi da escludere?
“La risposta è eloquente e soprattutto coerente, i tempi cronologici lo impediscono sul nascere, quindi diventa un discorso impraticabile. Ragion per cui sarà necessario progettare, dopo aver azzerato l’intera massa debitoria ovviamente, un campionato di serie D da vertice. Ma una squadra si allestisce dopo che è stata creata una struttura dirigenziale adeguata, in poche parole, si deve partire in primis dalle fondamenta”.

Quando verrete a Taranto?
“Potremmo già esserci nel fine settimana per tastare l’ambiente, altrimenti è sicuro la prossima settimana visto che dovremo completare l’iter di acquisizione della maggioranza. Sono abituato a fare le cose in modo lineare e trasparente, senza assumere atteggiamenti comici e poco coerenti, abbiamo un progetto importante che vogliamo sviluppare nel migliore dei modi e vogliamo regalare alla città un qualcosa di importante”.

Bisognerà anche ristrutturare il settore giovanile?
“Questo è un discorso da affrontare a tempo debito, è chiaro che anche il vivaio ha bisogno di essere rivisto e di avere una sua fisionomia. Ma anche qui, lo dico esplicitamente, sono abituato a guardare le cose sul campo, quindi i tecnici e lo staff verranno valutati al momento giusto e prenderemo le nostre decisioni adeguate in proposito”.

Siamo arrivati alla fine di questa telenovela, cosa si sente di dire ai tarantini?
“Di capire che la nostra è una mentalità seria e concreta e che non siamo dei chiacchieroni che vengono a farsi pubblicità. Non rientra assolutamente nel nostro stile, i risultati che abbiamo ottenuto nello sport negli ultimi anni sono chiari e limpidi. Quindi veniamo in loco col chiaro iintento di fare bene e di costruire un progetto altrettanto importante. Nei prossimi giorni indiremo una conferenza stampa in cui presenteremo pubblicamente il tutto”.

Ora non resta che attendere la tanto attesa ora X”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche