20 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 19 Ottobre 2020 alle 16:52:58

Calcio

Taranto-Scafatese: 0-0. Il palo ferma Pià e nega la prima vittoria ai rossoblù

Ancora rimandato il primo successo stagionale davanti al proprio pubblico


Niente da fare. Il Taranto davvero non riesce ad espugnare lo Iacovone. Neanche contro la Scafatese i rossoblù sono riusciti a conquistare la prima vittoria casalinga della stagione. 

Non è servito neanche buttare nella mischia a partire dal 13' del secondo tempo il pezzo pregiato del mercato tarantino: Iniacio Pià.

Il muro ospite ha retto ai continui assalti del Taranto che, però, è mancato sotto porta.

La cronaca parla di un solo intervento dell'estremo tarantino. Per il resto è stato solo Taranto.

Al 3` conclusione dal limite di Ciarcia', con palla a lato.

Al 24' Ciarcià serve Genchi che sfiora il vantaggio di testa.

Allo scadere del primo tempo una delle palle gol più limpide per il Taranto: con Marsili che non riesce a capitalizzare una uscita spericolata di Gallo.

Nella ripresa, come detto, Massimiliano Favo si gioca la carta Pià. Ma la mossa non porta i frutti sperati. In campo anche Mignogna.

E proprio Pià al 21' tenta la girata di testa su cross di Porcino con palla che termina di poco a lato.

Al 35' lo Iacovone schizza in piedi per la conclusione di Pià su tocco di Genchi, ma la palla sbatte sul palo.

Due minuti più tardi Oretti sfiora un gol che a questo punto sembra più che meritato. Ma Gallo risponde da campione.

E per fortuna che non è arrivata anche a beffa a tempo scaduto con Accione che spreca un contropiede. Mirarco si guadagna la giornata con un intervento decisivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche