Calcio

Capolista nel mirino. Il Grottaglie ci crede

Trasferta difficilissima sul campo del Gallipoli, ma gli jonici di Enzo Pizzonìa non partono sconfitti allo stadio Bianco


GROTTAGLIE – Una domenica di passione è pronta ad attendere i biancazzurri chiamati al pronto riscatto rispettivamente contro il Gallipoli in trasferta.

In casa grottagliese la preoccupazione primaria è quella di riscattare lo 0-1 interno contro il Pomigliano e quindi cercare di fermare la capolista con annessa riapertura del discorso primo posto: Faccini e compagni avranno dalla loro l’arduo compito di espugnare il “Bianco” della Perla dello Jonio in una domenica in cui molta gente se la spasserà sulle rive della spiaggia di Lido San Giovanni (sita proprio alle spalle dello stadio gallipolino in un panorama davvero sublime sia di mare che di colpo d’occhio) visto questo improprio allungamento d’estate ed in cui il caldo sarà un fattore non poco penalizzante da ambo le parti con l’aggiunta che il sintetico della vetusta struttura in questione potrebbe anche essere un vantaggio proprio per i biancazzurri, capaci di par loro di esprimersi meglio in trasferta e quindi di centrare l’ennesimo colpo in canna dopo quelli di Brindisi e Monopoli.

I giallorossi di Sergio Volturo, ancora in posizione sub judice dopo la sconfitta non omologata di Bari contro il San Severo, non sembrano così irresistibili come può apparentemente sembrare e quindi con qualche buon tocco di astuzia i tre punti possono essere condotti senza problemi all’incasso, quindi come si suol dire, è tutta da giocare.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche