Calcio

Rossoblù, l’obiettivo ora è violare lo Iacovone

Dopo quattro pareggi consecutivi la squadra di Favo cerca i tre punti in casa nel match col Pomigliano


Ripresa la preparazione in vista del match casalingo contro il Pomigliano, il tecnico Favo ha analizzato attentamente col gruppo gli errori del derby di Monopoli ed esortato i suoi ad assumere atteggiamenti meno leziosi, come è avvenuto durante il primo tempo.

La sfida contro i campani sicuramente sarà molto importante sia per la classifica che per schiodare lo zero dalla casella della vittoria, ragion per cui il trainer napoletano, che ben conosce oltretutto la forte compagine partenopea, studierà attentamente in settimana ogni minimo dettaglio in tal senso.

Intanto ieri sera durante il consueto contenitore del martedì 100 Sport Magazine condotto dal collega Gianni Sebastio, è stato ospite il centrocampista Giampaolo Ciarcià, seconda stagione in rossoblù.

”Taranto è una città che ti prende e che ti affascina, quindi solo ad entrare in campo ti vengono i brividi. Siamo partiti lo scorso 3 agosto in mezzo a mille difficoltà, ora però non è il momento di tracciare bilanci bensì di pensare volta per volta, i conti li faremo più avanti. Siamo un gruppo unito ed affiatato, consci di quello che vogliamo ottenere, domenica sicuramente ci riscatteremo. Concludo dicendo che indossare questa maglia è un grandissimo onore e bisogna saperla portare addosso, visto che parliamo pur sempre di una signora piazza che merita il meglio”.

Il 34enne originario di Siracusa, che ha fortemente voluto restare in rossoblù rinunciando a numerose offerte, è quindi convinto che la situazione alla lunga avrà dei cambiamenti positivi ed a partire dal match contro i campani si potrà assistere ad un nuovo tipo di campionato. Dopo sette giornate di buono stanno due fattori, ossia che la squadra gioca ed ha carattere oltre al fatto che è ancora imbattuta, servirà solo, come rimarca Favo, mettere la giusta benzina e migliorarsi sotto tutti gli aspetti, del resto, è cosa rinomata da sempre, i campionati si vincono solo ed unicamente con grande sagacia tattica e soprattutto mentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche