Calcio

Il tecnico dell’Andria: “Il campionato è apertissimo”

Favarin e Giacomarro, allenatore della sorpresa Potenza rilanciano le quotazioni dei rossoblù: “Non sono fuori dalla lotta per la vetta”


Domenica si sfideranno al “Viviani” di Potenza nello scontro diretto che potrebbe riaprire, in caso di successo dei rossoblù lucani, il discorso vertice.

Buonasera Taranto ha raccolto in le dichiarazioni di Giancarlo Favarin, tecnico della capolista Fidelis Andria e Domenico Giacomarro, allenatore del Potenza.

Apre il trainer della compagine biancazzurra. “Domenica non sono venuto in sala stampa nel dopogara contro il Taranto semplicemente perchè ritenevo giusto lasciare spazio al mio vice, ci piace questo criterio dell’alternanza ed è una prerogativa del nostro gruppo. Dico solo che il campionato è apertissimo ed il Taranto, pur se non ha espresso una prova di alto livello, rimane sempre una grossa compagine, parlo per esperienza perchè questo girone lo si vince arrivando almeno a 70 punti. Ogni discorso è quindi apertissimo, ho vinto diversi campionati di serie D con rendiconti di 79-85 punti, ho la giusta cognizione di causa in merito. Ragion per cui un’eventuale nostra sconfitta contro un avversario oltretutto di ottima levatura come il Potenza ridurrebbe lo svantaggio nei confronti dei diretti inseguitori, questo e lo ripeto all’infinito sarà un torneo che si deciderà all’ultima partita”.

Un pronostico su Bisceglie-Brindisi, Cavese-Monopoli e Taranto-Sarnese.
“I derby sono sempre partite che sfuggono ad ogni pronostico ma vedo favoriti i nerazzurri che hanno qualcosa in più, quindi dico altrettanto per la Cavese ed il Taranto che non avranno problemi a sfruttare il fattore campo. La classifica al momento ci sorride e ne sono contento, ma l’equilibrio la fa sempre da padrone, quindi è tutto ancora in gioco”.

Parola al tecnico dei lucani.
“So bene che tiferanno per noi diverse compagini domenica e che potremmo riaprire la corsa al primo posto. Sicuramente per battere la Fidelis Andria, in testa con pieno merito e con un signor organico, servirà la partita perfetta da parte nostra. Ovviamente ce la giocheremo col massimo impegno e faremo di tutto per conquistare i tre punti. Vedo quindi favoritissimo il Bisceglie nel derby contro il Brindisi, stessa cosa dicasi per la Cavese contro il Monopoli ed il Taranto contro la Sarnese, di sicuro ha ragione Favarin quando dice che è tutto ancora in gioco”.

Secondo lei il Taranto può recuperare i dieci punti di distacco?
“Sicuramente si, siamo appena ad un terzo del campionato e tutto è possibile. Non dimentichiamoci che domenica ha perso pur sempre contro una signora squadra ed è stata anche la sua prima sconfitta, poi ha elementi che possono sempre dire la loro. Questo rimane un torneo ricco di incertezze, almeno in cinque se la giocheranno per la promozione, i rossoblù di Favo che oltretutto verranno qui a Potenza domenica prossima, con qualche buon rinforzo possono risalire senza problemi la china”.        

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche