Calcio

Taranto-Grottaglie: 3-1. La tripletta di Genchi fa sorridere Favo

I rossoblù rischiano di farsi riagguantare nel finale, prima della terza rete a tempo scaduto


Un derby non è mai facile. Taranto BuonaSera lo ha ricordato nei giorni scorsi. Non è mai facile, soprattutto se ci si arriva nella condizione psicologica del Taranto con un solo risultato possibile: la vittoria.

I troppi passi falsi delle ultime settimane avevano trasformato Taranto-Grottaglie in una gara da ultima spiaggia per Massimiliano Favo. E la reazione dei rossoblù è stata all’altezza della situazione.

Con un Mignogna intenzionato a spaccare il mondo per dimostrare di meritare il posto da titolare ed un Genchi nei panni del cecchino infallibile, per il Grottaglie non c’è stato scampo.

E così il Taranto ha messo al sicuro il risultato nel primo tempo, chiuso sul 2-0, rischiando però qualcosa nel concitato finale, quando il Grottaglie aveva accorciato le distanze.

Il vantaggio arriva dopo 7 minuti di gioco con Genchi, servito splendidamente da Gabrielloni. Piattone da due passi e palla in rete.

La furia del Taranto non si placa con il vantaggio e 4 minuti dopo, ancora Genchi sfiora il raddoppio al termine di un’azione personale con conclusione dalla distanza che finisce d’un soffio alta sulla traversa.

Il Grottaglie si fa vedere intorno al 17’ con Facecchia, ma il suo colpo di testa non sortisce effetti.

Decisamente più importante l’occasione capitata sui piedi di Bongermino che al 37' fallisce il possibile pareggio sprecando malamente solo davanti a Mirarco.

Poi il calcio di rigore, a due minuti dell’intervallo, che consente al Taranto di chiudere la frazione con il doppio vantaggio. Gabrielloni finisce a terra e Genchi trasforma il penalty.

La ripresa si apre con il Taranto ancora in avanti ed al quarto d’ora potrebbe chiudere definitivamente i Conti, ma la conclusione dal limite del giocatore rossoblù si stampa sulla traversa.

E così, rispettando quell’antica legge del calcio che recita: gol mancato, gol subito, ecco che il Grottaglie accorcia le distanze e riapre la partita.

La firma, al 21’ è di Salvi che supera Mirarco.

Il Taranto accusa il colpo e sbanda pericolosamente. Tanto che al 28' il Grottaglie sfiora l’incredibile rimonta con un tirocross di Prete. 

Lo stesso Mirarco è costretto agli straordinari nei minuti finali, con il Taranto che prova a rallentare il ritmo del match per condurre in porto questo risultato importantissimo.

Poi, in pieno recupero, al 49' ecco la tripletta di Genchi che chiude virtualmente il match.

E così, al triplice fischio finale, i tifosi rossoblù possono tirare un sospiro di sollievo e gioire per il ritorno al successo allo Iacovone.

Ecco i risultati della 14esima giornata:

Puteolana – Sarnese: 0-1
Gelbison – Arzanese: 2-0
Bisceglie – Monopoli: 3-1
Francavilla – Pomigliano: 3-1
Cavese – Gallipoli: 6-1
Taranto – Grottaglie: 3-1
Scafatese – Brindisi: 0-1
San Severo – Potenza: 1-2
Manfredonia – Fidelis Andria: 2-2

La classifica dopo 14 giornate:
1 FIDELIS ANDRIA 33
2 BISCEGLIE 32
3 ROSSOBLU PZ 28
4 CAVESE (-5) 25
5 TARANTO 24
6 GALLIPOLI 24
7 CITTA'DI BRINDISI 22
8 GELBISON 22
9 SARNESE 22
10 FRANCAVILLA 21
11 MANFREDONIA 14
12 POMIGLIANO 14
13 GROTTAGLIE (-1) 14
14 MONOPOLI 13
15 SAN SEVERO 12
16 US SCAFATESE 9
17 PUTEOLANA 8
18 ARZANESE 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche