Calcio

Il Monopoli sulla strada del Grottaglie

Parla il presidente Leo D’Amicis


GROTTAGLIE – Tre gare in otto giorni, sebbene non si tratterà di un binomio di campionato intervallato da un turno di coppa ed un futuro ancora da decifrare.

Si parte domenica, inizio ore 15, contro il Monopoli al “D’Amuri”, quindi recupero a Scafati e nuovo transito in Campania un centinaio di chilometri a nord a Pomigliano d’Arco domenica prossima.

“I biancoverdi sono una signora squadra-ha detto il presidente Leo D’Amicis-e pagano il dazio di una classifica bugiarda per via dei troppi infortuni. Io stesso l’avevo pronosticato ai vertici come tanti altri ad inizio stagione, oltretutto sono anche imbattuti da sette partite se non sbaglio, quindi sarà dura uscire indenni. In aggiunta al fatto che mancheranno Franco e Montenegro per infortunio, Prete per squalifica e sono in dubbio Misuraca e Portosi. In compenso però, notizia fresca, sono tornati alla base Giancarlo Lenti e Valerio Gnone a centrocampo, saranno entrambi disponibili per domenica”.

Fiducioso?
“Dobbiamo pensare partita per partita senza assilli o calcoli. Ci giochiamo molto anche se non bisogna avere alcuna paura di nessuno, abbiamo riportato oltretutto alla base due elementi che hanno scritto la storia di questa società ed il cui apporto sarà anche importante fino al termine del campionato”.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche