04 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Dicembre 2021 alle 16:57:00

Calcio

Pierfrancesco Battistini: tre punti per volare

Oggi l’importantissima sfida con il Monopoli. Il tecnico vuole continuare la serie positiva. “Dialogo e fiducia: è la mia ricetta”


La galanteria rientra nel suo stile di persona educata e perbene.

Disponibile al dialogo ed umanamente in gamba Pierfrancesco Battistini illustra il derby di oggi, domenica contro il Monopoli come sempre in modo testuale e concreto. “Affronteremo un avversario di buon livello che in casa ha sempre disputato ottime partite ed ho avuto modo di visionarlo in dvd nella gara di coppa Italia, tastando con mano che ha degli ottimi giovani di qualità tra cui un ex rossoblù quale Mauro Gori (figlio del più famoso Graziano). Proprio nella coccarda tricolore ha vinto a Taranto ed è l’unica compagine ad aver espugnato il nostro campo, ragion per cui bisognerà tenerlo d’occhio in modo attentissimo. Ci siamo allenati intensamente, malgrado la pioggia forte di ieri, e dovremo fare a meno di Oretti e Mignogna, due assenze sicuramente pesanti ma sapremo come ottemperare in merito”.

Domenica scorsa a Scafati una vittoria importante.
“Concordo, anche se nel primo tempo ci sono stati alcuni errori sui quali alla ripresa della preparazione ho avuto modo di parlarne coi ragazzi. La ripresa invece ci ha visti maggiormente attivi ed abbiamo anche costruito diverse occasioni da rete compreso il palo di Marino e la segnatura invalidata a Giglio per una questione di centimetri, ragion per cui stiamo migliorando sotto molti aspetti. Ciò non toglie che dobbiamo ancora rivedere tanti altri spunti e cercare di essere sempre più attenti, ma col tempo si arriverà anche a questi ulteriori cambiamenti in positivo, ne sono sicuro”.

Un mese di permanenza a Taranto, soddisfatto?
“Mi piace la città e soprattutto ho notato enorme calore da parte della gente, appassionatissima dei colori rossoblù. Ho preso casa vicino allo stadio e mi trovo davvero bene, sono molto contento di aver scelto questa società che è costituita a sua volta da dirigenti all’altezza e che mi consentono di lavorare con la massima serenità. Ho la fortuna di avere al mio fianco sia un ottimo staff tecnico che nella stanza dei bottoni, questo mi inorgoglisce moltissimo”.

Domenica, meteo permettendo, potrebbe esserci una grossa cornice di pubblico.
“Sarebbe stupendo, l’apporto dei tifosi è sempre fondamentale e si sa quanto questa splendida città abbia bisogno della sua gente sugli spalti a tifare dal primo all’ultimo minuto”.

Il compianto dottor William Uzzi, storico medico sociale rossoblù, sul fronte infortuni avrebbe sempre trovato la parola buona figlia della sua bontà.
“Non me ne hanno mai parlato e non sapevo che fosse stato per oltre trent’anni al servizio del Taranto, vorrà dire che mi informerò perché se mi dite che era un papà per i giocatori è una cosa bellissima. Sicuramente spendo parole di conforto per gli infortunati e sono sicuro che, come è avvenuto per Ciarcià, torneranno più forti di prima. Magari l’allora medico sociale era bravo a sdrammatizzare e questo gli faceva onore, è anche bello sapere che era un tifoso appassionato che dava tutto sé stesso per le sorti di questa squadra”.

In conclusione, lei è un grande comunicatore con la squadra.
“Sono dell’avviso che il dialogo è fondamentale nel gruppo. Io offro la mia disponibilità e sono contento di essere ricambiato, è un aspetto essenziale per ottenere i risultati, quindi è una cosa che sorge spontanea.

LE GIOVANILI SFILERANNO ALLO STADIO IACOVONE
Un grande traguardo che merita un grande pubblico. Taranto celebra la qualificazione delle formazioni di Allievi Regionali e Giovanissimi Regionali alle fasi regionali di categoria. Domenica 1 marzo in occasione di Taranto-Monopoli, gli allenatori Salvatore Delvecchio e Federico Malacari con i rispettivi staff accompagneranno sul terreno di gioco i giovani talenti rossoblu capaci di raggiungere il primo obiettivo stagionale con diverse giornate di anticipo. Il pubblico presente sugli spalti dello Iacovone farà sentire il proprio calore ai ragazzi del vivaio, un vera risorsa per il futuro calcistico rossoblu. I ragazzi raccoglieranno il giusto tributo dopo essere scesi in campo per i rispettivi impegni in campionato.

Gli Allievi Regionali saranno di scena alle ore 9:30 in trasferta sul campo del Parma Club Ginosa per la penultima giornata, stesso turno che spetterà ai Giovanissimi Regionali i quali in casa, sul terreno sintetico di Statte, affronteranno il medesimo avversario, il Parma Club Ginosa. Questa partita sarà trasmessa in diretta televisiva su Studio 100 TV a partire dalle ore 11 Come sempre, ad aprire il weekend di gare del Settore Giovanile rossoblu sarà la formazione Juniores.            
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche