Calcio

Il Taranto in campo per l’Ant

In mille allo Iacovone per incitare la formazione rossoblù


Mille tifosi sugli spalti dello “Iacovone” ad incitare il gruppo in vista del derby contro il Gallipoli.

Fermi Oretti e Gaeta, ancora differenziato per loro, il tecnico Pierfrancesco Battistini ha quindi fatto svolgere il consueto collaudo in famiglia mentre la giornata odierna ha visto soltanto una seduta mattutina sul sintetico di Roccaforzata.

Intanto la società rossoblù ha promosso una nuova iniziativa, in occasione sia della gara di domenica contro i giallorossi salentini (vietata ufficialmente la vendita dei biglietti ai residenti nella provincia di Lecce) che nella prossima interna contro la Fidelis Andria con l’ospitalità dei banchetti dei volontari della Fondazione Associazione Nazionale contro i Tumori Onlus.

Chi assisterà a queste due partite potrà offrire il contributo alla raccolta fondi per sostenere la stessa ANT ricevendo in cambio un uovo di Pasqua.

Intanto ieri pomeriggio si è anche tenuta, dopo la partitella, la “sfida” dei dieci tifosi che puntano ad avere un biglietto gratis per la sfida di domenica in curva che hanno sfidato con i tiri da lontano, cercando di andare a segno (sebbene i tentatativi di ognuno di essi sono stati infruttuosi) contro Maraglino e Borra, il risultato però è stato di due traverse e nient’altro

GROTTAGLIE – Tutti uniti per tornare al successo. La sfida contro la capolista Fidelis Andria suona determinante in casa biancazzurra ed il presidente Leo D’Amicis è fiducioso.

“Il ritorno dell’avvocato Marrone è graditissimo ed è uno che ha sempre avuto passione per le sorti del calcio grottagliese. Noi dobbiamo pensare solo a vincere e basta, è chiaro che potremmo fare un grosso favore al Taranto e ne saremmo contenti ovviamente, ma gli stessi rossoblù devono da par loro crederci".
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche