Calcio

Trasferta di Arzano, pronto lo sbarco dei mille

Da oggi in vendita i biglietti per la trasferta di domenica del Taranto: si gioca alle 15,30


Da oggi sono ufficialmente in vendita i biglietti, costo di 5 euro più 1.50 di prevendita solo ed esclusivamente presso il bar Pausa Cafè in viale Trentino 5, per la partita di domenica sul campo dell'Arzanese, inizio posticipato alle ore 15.30.

Per maggiori informazioni si può anche cliccare sul sito www.etes.it con 1200 tagliandi a disposizione dei supporters rossoblù che sicuramente si riverseranno in massa nella cittadina campana.

Sul fronte del campo, unico sicuro indisponibile sarà ancora Oretti che sta svolgendo lavoro specializzato, oggi il tecnico Battistini ha tenuto la classica doppia seduta equamente suddivisa in mattinata allo stadio e nel pomeriggio a Roccaforzata. 

Taranto BuonaSera ha quindi raccolto in esclusiva le dichiarazioni del tarantino doc, anche se in verità originario della vicina San Giorgio Jonico, Franco Dellisanti, secondo in classifica nel girone I col Torrecuso.

"Questo risultato che sto vivendo in Campania è eccezionale, visto che non eravamo certo partiti per vincere il campionato. Siamo spalle all'Akragas, ma i siciliani erano come organico i favoriti per il trionfo finale ed anche se avremo tra due settimane lo scontro diretto in casa loro credo che dobbiamo solo pensare ai play/off. Mi fa piacere vivere una situazione a titolo personale soddisfacente dopo tante delusioni, stiamo costruendo un buon progetto e se capiterà l'occasione di una riammissione d'ufficio non ci tireremo certo indietro".

Fronte Taranto, discorso primo posto chiuso?
"Non è certo semplice recuperare nove punti alla Fidelis Andria, oltretutto non hanno neanche avuto nessun taglio in classifica per la nota vicenda e quindi diventa tutto più complesso. Tutto sta a vedere come andrà lo scontro diretto, non sarei tuttavia così scettico anche se rimane tuttavia un quadro complesso. Leggo che la squadra gioca e convince, il nuovo allenatore non lo conosco ma sto tastando che sta lavorando bene".

Domenica mancheranno per squalifica Genchi, Gabrielloni, Russo e Ciarcià.
"Quattro assenze molto pesanti e sicuramente non semplici da rimpiazzare. Ma la rosa è ampia e qualche alternativa si reperirà, di certo non ci voleva visto che parliamo di elementi che costituiscono l'asse trainante della squadra. Sarà importante comunque restare sulla scia della capolista e del Potenza, il secondo posto è sempre molto importante".

Parola di uno che il rossoblù ce l'ha da sempre nel sangue e che, ironia della sorte, occupa la posizione cosiddetta d'onore, nel raggruppamento calabro-campano-siculo.
Infine la compagine juniores ha sbancato nell'ultimo turno di campionato il campo del Monopoli per 2-0 e si è ubicato in settima posizione con 38 punti.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche