Calcio

Due dubbi per mister Cazzarò

Il tecnico non ha ancora deciso la formazione


Un debutto casalingo difficile a fronte di tre impegni complessivi in sette giorni.

Michele Cazzarò è però tranquillo: “Pensiamo alla partita di domani, quindi si penserà al resto. Valuteremo dopo chi sarà stanco e chi meno. E’ fondamentale, unicamente, guardare al Fondi. Poi, volta per volta, penseremo ai due derby contro Bisceglie e Virtus Francavilla.

Tutte le squadre che vengono a Taranto puntano sempre a fare bella figura. Io penso soltanto alla gara da affrontare ed alla mia squadra. Sono dell’idea che ci sarà sempre, in ogni partita, quel momento in cui ci saranno difficoltà o meno. Sul fronte mercato non mi sono posto né scadenze e né termini.

Tutti sanno ciò che serve e, quindi, aspetteremo il momento opportuno.

Ibojo ed Alvino domani sono recuperati e saranno in lista. Devo ancora decidere se impiegarli o meno dall’inizio. L’undici di partenza dovrebbe essere quindi quello di Manfredonia. Ho tante idee ma ancora non ho deciso”.

Il Fondi come lo vede?
“E’ una buona squadra con i tre là davanti che hanno qualità. Ma sarà una partita difficile come tutte le altre”.

Impennata abbonamenti, quasi mille.
"Fa piacere, ma quando si gioca a Taranto si hanno sempre determinate ambizioni, si deve sempre giocare per vincere. Sono contento che i tifosi hanno sottoscritto numerosi le tessere. E’ un bel segno di attaccamento ai colori ed alla nostra squadra. Sul fronte tecnico dobbiamo solo fare il nostro dovere e regalare soddisfazioni a questa meravigliosa gente che merita sempre il massimo. Spendo due parole di orgoglio sincero per Roberta Vinci, visto che rappresenta pur sempre la nostra città in un evento, gli USA Open, che sono una grandissima espressione del tennis mondiale. Una grandissima soddisfazione per noi tarantini che possiamo permetterci di vantare, anche nello sport, dei campioni di stampo mondiale. Di questo, quindi, ne sono orgoglioso. Mi dite che anche Thomas Fabbiàno è in finale nel doppio in un torneo in Cina? Altro motivo di orgoglio, oltretutto ha anche un bel montepremi (50 mila dollari) (ride di gusto) e mi piacerebbe tanto avere a disposizione una cifra così alta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche