31 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 31 Ottobre 2020 alle 15:37:55

Calcio

Taranto-Francavilla: 1-2. I lucani rovinano il Natale ai rossoblù

Inutile il momentaneo pareggio di Genchi


Natale amaro per i rossoblù che attendevano questo incontro con il Francavilla in Sinni per capire se le mosse di mercato fatte in questi giorni avrebbero potuto dare la svolta al campionato del Taranto.

Ebbene, a giudicare da quanto visto oggi allo Iacovone, mister Campilongo avrà davvero tanto da lavorare per assemblare una squadra apparsa lontana dai livelli che ci si attendeva a questo punto della stagione.

Insomma, davvero un brutto modo per festeggiare i 50 anni dello Stadio dedicato ad Erasmo Iacovone.

Ad onor di cronaca il Francavilla è stato anche molto fortunato a trovare il gol che ha condizionato il match dopo appena tre minuti grazie ad una conclusione dal limite di Gaspearini deviata da Cascine.

Il Taranto ci ha messo mezz’ora per riagguantare il pari, con Ciarcà che ha messo sulla testa di Genchi un passaggio comodissimo da appoggiare in rete.

Un gol che sembrava potesse consentire ai rossoblù di ripartire di slancio e conquistare i tre punti in palio.

E così, nella ripresa, il Taranto ha attaccato a pieno ritmo, ma gli ospiti si sono difesi con ordine rendendosi più volte pericolosi in contropiede.

Fino al minuto 27 del secondo tempo quando Pisani batte un poco attento Pizzaleo e fissa il punteggio sul risultato finale di 1-2.

Risultato che non cambia nonostante i sei minuti di recupero concessi dal direttore di gara. Per il Taranto una brutta battuta d'arresto e la vetta si allontana: ora è a sei punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche