Calcio

Fanelli e Nigro, grinta rossoblù

Il Taranto continua ad essere attivo sul mercato. Genchi va a Matera


Fanelli e Nigro volti nuovi del centrocampo rossoblù.

Nato ad Andria il 2 dicembre 1997 e cresciuto nelle giovanili locali, Simone Fanelli ha disputato un intero campionato nel settore giovanile del Parma, del Padova, prima di trasfersi per due stagioni nella Virtus Lanciano. Nell’ultima regular season, ha indossato la maglia del Bisceglie in serie D, collezionando ben 29 presenze. Il giovane mediano, inoltre, vanta diverse convocazioni con la Nazionale Serie D Under 18.

“Sono felicissimo di iniziare questa nuova esperienza con la maglia rossoblù, darò il massimo ogni giorno. Ringrazio mister Papagni per aver creduto nelle mie potenzialità e il presidente Zelatore e l’avv. Antonio Bongiovanni per avermi dato l’opportunità di giocare in una piazza così importante con una tifoseria eccezionale ”. Queste le sue prime parole da giocatore del Taranto.

Se Fanelli è giovane, Elio Nigro è atleta di esperienza. Nato ad Eboli il 28 giugno 1986, Nigro ha esordito tra i professionisti con la maglia del Napoli l’11 maggio 2006, nella gara di ritorno degli Ottavi di finale di Coppa Italia contro la Roma. Il centrocampista campano vanta grande esperienza avendo disputato numerosi campionati tra Serie D e Lega Pro. Ha indossato la maglia del Benevento, Sapri, Ebolitana, Paganese, Ischia, AC Rimini, Messina e, nell’ultima stagione, ha collezionato ben 34 presenze con l’Ac Delta Calcio Rovigo. Queste le sue prime dichiarazioni: “Sono molto contento della scelta fatta perché cercavo una piazza che potesse darmi qualcosa di importante anche sotto il profilo caratteriale. Ho tanta voglia di vincere in un posto dove la gente ha fame di vittorie, ed io sono come loro, perché dopo aver vinto diversi campionati, ho il desiderio di ottenere successi in una società così importante. Sappiamo tutti il calore che trasmettono i tifosi del Taranto, farò di tutto per onorare questa maglia, prometto massimo impegno e mi auguro di raggiungere, insieme a loro, grandi traguardi. A 30 anni credo di avere la giusta maturità ed esperienza per giocare in una piazza così importante”.

Il presidente Elisabetta Zelatore e l’avv. Antonio Bongiovanni esprimono grandissima soddisfazione per la riuscita della trattativa considerando Nigro un grande colpo in chiave mercato. In uscita, Genchi dovrebbe accasarsi a Matera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche