Calcio

Taranto: comincia la missione serie C

Obiettivo promozione: parlano Cozza e Volume


TARANTO – Sono venticinque i convocati per il ritiro pre-campionato del Taranto.
Questa mattina è stata diramata la lista che comprende i nomi di Bojan Aleksic, Cristiano Ancora, Antonio Boccadamo, Gabriele Cacciola, Davide Corso, Antonio Crucitti, Rocco D’Aiello, Lucio Di Lollo, Kevin Giorgio, Lion Giovannini, Eugenio Lorefice, Claudio Miale, Simone Milizia, Antonio Oliva, Roberto Palumbo, Vittorio Palumbo, Simone Panto, Pietro Pellegrini, Paolo Pellegrino, Manuel Pera, Giuseppe Savanarola, Salvatore Scoppetta, Carmine Sgambati, Luigi Spataro, Madalin Tandara.
Lo staff tecnico è composto dall’allenatore Francesco Cozza, dal vice Fernando Ortiz, dal collaboratore tecnico Vincenzo Murianni, dal preparatore dei portieri Mauriziuo Bonanno, dal preparatore atletico Francesco Rizzo.
Questi gli uomini che affronteranno il ritiro precampionato ad Assisi, primo tassello della stagione che vede i rossoblù partire con l’obiettivo di vincere il prossimo campionato di serie D (da capire se il girone a cui prenderà parte il Taranto sarà quello ormai – purtroppo – abituale, l’H, oppure il raggruppamento I, vinto la scorsa stagione dalla Sicula Leonzio allenata proprio da Francesco Cozza. Il Taranto sarà il ritiro sino al prossimo 6 agosto. «Per il momento la squadra è al completo, siamo soddisfatti, anche se il mercato non è chiuso e abbiamo la possibilità di vagliare altri innesti» è il commento fatto dal direttore sportivo Luigi Volume che ha spiegato anche il perchè dell’assenza dell’attaccante argentino Santiago Dorato: «Motivi burocratici». Dorato potrebbe comunque, successivamente, essere tesserato. «Vogliamo tornare subito in Lega Pro, e vogliamo farlo con un gioco d’attacco, con tre attaccanti. E speriamo di far riavvicinare la gente alla squadra» le parole dell’allenatore Cozza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche