Calcio

Rossoblù, ad Altamura per la continuità

Il Taranto cerca la vittoria. La carica di capitan Pera


TARANTO – Sono ventitré i convocati da Francesco Cozza per la gara contro il Team Altamura, in programma alle ore 15:00 allo stadio “Tonino D’Angelo” di Altamura, valevole per la seconda giornata di andata del Campionato Nazionale Serie D girone H 2017/18.
Ecco la lista diramata dall’allenatore rossoblù: Portieri: Pellegrino, Spataro; Difensori: Bilotta, Cacciola, D’Aiello, Miale, Milizia, Pantò, Rizzo, Scoppetta; Centrocampisti: Corso, Crucitti, Galdean, Lorefice, Pellegrini, Savanarola; Attaccanti: Aleksic, Ancora, Giorgio, Giovannini, Palumbo, Pera, Tandara.
Obiettivo, dare continuità al successo della prima di campionato, ottenuto allo Iacovone con l’Aversa Normanna, espugnando il campo della squadra allenata dall’ex di turno, Luigi Panarelli.
A guidare l’assalto, il capitano Manuel Pera.
«La vittoria è il nostro unico obiettivo, al di là del punteggio finale» le parole in settimana dell’attaccante rossoblù.
«A Nardò in coppa Italia siamo scesi in campo con poca cattiveria disputando una brutta gara. L’allenatore chiede di allenarci bene ogni giorno, proprio come se fosse un match di campionato. Domenica scorsa ci è mancato il raddoppio, ma abbiamo creato tanto. Il loro portiere è stato tra i migliori, ecco perché non mi preoccupo. L’Altamura? Dispone di ottimi calciatori. Se giocheranno a viso aperto. Ma mano che le partite aumenteranno, staremo tutti meglio. Credo che per la gara di Cerignola la squadra sarà ben rodata e pronta per esprimere il suo potenziale».
La partita con l’Altamura si presenta quindi come un test impegnativo per la squadra allenata da Cozza, ma è anche l’occasione per dimostrare che la prestazione contro l’Aversa, non da ricordare ad eccezione del risultato, non esprime le capacità di una formazione, quella ionica, che vuole essere protagonista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche