23 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Giugno 2021 alle 16:09:36

Calcio

La strigliata di mister Cazzarò

Il tecnico duro dopo la netta sconfitta subita in terra campana


“Così non si può andare avanti”. Le parole di mister Michele Cazzarò nel dopogara di Pomigliano-Taranto 3-0 sono più che eloquenti. Del resto, il risultato racconta di un Taranto in piena crisi. Un Taranto “vergognoso”, secondo il suo stesso allenatore, in qualcuno “deve darsi una regolata: sul campo stiamo dando zero, chi ha voglia di rimanere a Taranto deve rimboccarsi le maniche e avere voglia di lottare. È l’atteggiamento della squadra che deve cambiare”.
Per il tecnico dei campani, Nappi, il Taranto è “una squadra timorosa, condizionata dai tanti problemi ambientali”, che pure non avrebbe meritato il mortificate passivo subito. “Gira tutto storto, facciamo la partita, ma al primo tiro in porta subiamo gol” il commento del capitano rossoblù Pera, pessimista su una possibile rimonta in ottica primo posto e, quindi promozione.
Insomma, la settimana che si apre si annuncia ancora una volta tesa per il nostro calcio, e con un bilancio di due vittorie (aspettando il verdetto del giudice sportivo) e quattro sconfitte in effetti non potrebbe essere diversamente.
E anche il Picerno che domenica arriverà allo Iacovone adesso rischia di mettere paura ad una formazione che appare, purtroppo, in enorme difficoltà. Serve, davvero, un’inversione di rotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche