25 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2021 alle 13:03:23

Calcio

Real Statte, domani sarà come una finale

Sfida da "dentro o fuori" con la Ternana


Il tempo di ricaricare le batterie e ripartire. L’Italcave Real Statte prepara il secondo match contro la Ternana. Dopo la sconfitta in terra umbra, la squadra di Tony Marzella prepara la sfida del Curtivecchi di mercoledì alle ore 20. Vincere significa tornare domenica al Pala Di Vittorio per la “bella”. Altrimenti la bellissima stagione delle rossoblù terminerà in Puglia. Ed è Giuseppe D’Onghia, direttore sportivo delle ioniche, a fare il punto della situazione prima della gara contro le rossoverdi. “La squadra ha analizzato appieno gara 1 dove, mi preme subito ribadire, le ragazze hanno dato il massimo impegno. Possiamo parlare del fatto che si è partiti in maniera contratta, ma forse dimentichiamo quello che più volte abbiamo ribadito: siamo una squadra nuova e un errore di gioventù è sempre possibile. Questo significa che mercoledì andranno corrette alcune cose e, sono altrettanto convinto, che le ragazze e lo staff daranno tutto per provare ad allungare la serie. La nostra stagione resta assolutamente positiva, riconfermarci tra le prime 4 d’Italia è sicuramente un grandissimo risultato in pochi mesi, tra coppa Italia e playoff scudetto. Mi aspetto una bella gara, dove dovrà trionfare la correttezza da parte di tutti. Perché questo aspetto non deve mai essere dimenticato visto che si parla di uno sport e di un divertimento. Detto questo, abbracciamo questo gruppo, tifosi e appassionati, affichè si possa vivere un’ennesima serata all’insegna del bel futsal, cosa che l’Italcave Real Statte riesce a regalare al territorio tarantino e non solo”.
Mercoledì sera il PalaCurtivecchi presenterà una cornice di pubblico stupenda per far sì che lo spettacolo continui fino all’atto conclusivo. Antonio Marzella è fiducioso: “Sabato siamo stati troppo tesi e poco inclini a gestire la situazione sin dall’inizio e questo ci ha penalizzati parecchio. Ora sarà determinante avere la giusta abnegazione per condurre all’incasso un successo che è importantissimo per poi andare al terzo incontro domenica.
Non dimentichiamoci che abbiamo dinanzi a noi la Ternana che è una delle corazzate del campionato e che vanta un roster con ben quattro brasiliane che sono anche titolari nella loro nazionale, aspetto questo da non trascurare assolutamente.
Possiamo farcela, anche se sarà una battaglia fino alla fine”. La vittoria sulle rossoverdi manca da cinque anni. “Fa parte del gioco. Non dimentichiamoci che abbiamo dinanzi a noi una realtà tra le più forti d’Italia e che due anni fa ha vinto lo scudetto. Ci ha anche battuti nel 2015 in Supercoppa Italiana e questo conferma come siano una compagine in grossa ascesa. Abbiamo un solo risultato a disposizione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche