Calcio

Il Taranto contro il Nardò per sognare e per la rivincita

Nel match d'andata la formazione salentina sconfisse quella rossobù


All’andata, fu una dolorosa sconfitta per 2-1. Per i neretini, quella con il Taranto è da sempre la “partita dell’anno”, rivalità che tra l’altro gli ionici non ricambiano visto che i veri, grandi avversari sono altri. Ad ogni buon conto, domenica allo Iacovone il Taranto potrà prendersi la rivincita contro il Nardò in una gara che per i tarantini può essere importante: c’è da continuare, infatti, il sogno della rimonta in classifica, contro un Picerno che comunque continua a non sbagliare un colpo. Il Taranto è reduce dalla vittoria, 4-1, contro la Gelbison.
Intanto, la seconda tappa del museo itinerante “Un Secolo d’Azzurro” farà tappa a Taranto dal 29 marzo al 3 aprile all’interno del Castello Aragonese.
Insieme ai cimeli della Nazionale azzurra verranno esposte, in omaggio alla città di Taranto, le magliette più prestigiose della squadra rossoblu.
Un Secolo d’Azzurro è curato da Mauro Grimaldi e promosso dall’associazione S. Anna, in collaborazione con il Football Museum The Fans. La prima tappa di “Un Secolo d’Azzurro”, che si è svolta a Vercelli, città europea dello Sport 2019, ha raggiunto il traguardo di 1.500 visitatori, in soli cinque giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche