«Tutta la città sostenga il Taranto»

Prosegue il completamento dell’organico del Taranto Fc 1927 in vista della stagione sportiva 2019/2020 e continua la definizione delle trattative per quanto riguarda i profili under. La società ionica, sempre attiva sul mercato, ha concluso felicemente la trattativa per l’ingaggio dell’under classe 2000 Marco Iannò. Il giovane atleta ha già acquisito esperienza in serie D avendo militato nella scorsa stagione tra le fila dell’Acireale dove ha totalizzato 31 presenze.

Difensore prestante, prevalentemente impiegato sulle corsie esterne basse. In prestito dal Benevento arriva il difensore 2000 Marco Cuccurullo. Lunedì 22 luglio intanto la prima seduta per il nuovo Taranto 2019/2020 si è tenuta davanti ad una nutrita rappresentanza di tifosi e media in un clima di palpabile entusiasmo. Sul manto erboso dello Iacovone, agli ordini dello staff tecnico guidato da Nicola Ragno, erano presenti tutti i giocatori già ufficializzati più qualche under in via di definizione. I temi del lavoro hanno visto i rossoblù cimentarsi in esercizi di resistenza aerobica, esercizi posturali e coordinativi, ma non è mancato un primo assaggio con la palla con annessa ridotta partitella finale. Da registrare, intanto, una nota dei consiglieri comunali Piero Bitetti, Mimmo Cotugno e Vittorio Mele (Taranto Futuro Prossimo – Taranto Bene Comune): «Il Comune di Taranto sta realizzando importanti interventi di manutenzione e riqualificazione dello stadio Erasmo Iacovone.

L’obiettivo è rendere l’impianto sportivo intitolato all’indimenticabile attaccante rossoblu un posto sempre più sicuro e confortevole da frequentare. Questa attenzione dell’ente civico nei confronti dell’impiantistica sportiva è stata giustamente evidenziata dagli addetti ai lavori ed apprezzata dai cittadini. Lo stadio è luogo simbolo della città e, per certi versi, anche una sorta di bigliettino da visita. Intanto il Taranto Calcio sta facendo il possibile per allestire una squadra di assoluto valore per il prossimo campionato. Meritiamo ben altri palcoscenici calcistici ma per vincere e tornare nelle categorie che ci competono c’è bisogno del contributo di tutti, dai tifosi alle istituzioni e al mondo imprenditoriale ionico. Quanto ai tifosi, la storia e la reputazione parlano chiaro: è difficile trovare in Italia altre piazze in cui l’attaccamento alla squadra è così forte e appassionato come in riva ai due mari. Agli imprenditori e agli operatori commerciali rivolgiamo invece l’invito a sostenere la società nelle forme e nelle modalità che riterranno utili alla causa. Tra abbonamenti e possibili sponsorizzazioni sono molte le opportunità che abbiamo per dimostrare con i fatti di essere al fianco del sodalizio guidato da Massimo Giove. La squadra è patrimonio della città, il calcio può essere fonte di sviluppo economico: ciascuno di noi faccia, concretamente, la sua parte».

Nuovo ds del Taranto, tutto ancora da decidere

Nel labirinto delle ricerche e delle decisioni. E’ trascorso un mese dall’epilogo del campionato regolare, caratterizzato dal conseguimento della salvezza aritmetica, ed il Taranto continua a trovare ostacoli e pause nelle trattative per l’ingaggio del nuovo direttore sportivo: quel vantaggio cronologico accumulato sulla tabella di marcia della riorganizzazione ai vertici societari, al cospetto di altre […]

Taranto, il “giallo” del nuovo ds

Surreale ed enigmatica. La ricerca e, soprattutto, l’ingaggio del nuovo direttore sportivo da parte del Taranto vivono una situazione di stallo che, a sua volta, ha già compromesso quel vantaggio cronologico sulla tabella di marcia della riorganizzazione societaria, resa necessaria dopo il prematuro licenziamento di Francesco Montervino nell’epilogo del campionato regolare, suggellato dalla salvezza diretta […]

Aquathlon dei Due Mari, a luglio l’atteso evento

“Ci sono tanti posti in cui si possono disputare le gare, poi ci sono location uniche come Taranto”. Così Riccardo Giubilei, presidente della Federazione Italiana Triathlon (Fitri), ha presentato il Campionato Nazionale di Aquatlon che si svolgerà a Taranto i prossimi 2 e 3 luglio. L’incontro con i giornalisti si è tenuto al Castello Aragonese. […]

Taranto, dilemma direttore sportivo: Pellegrino non ha ancora deciso

Dall’effetto sorpresa all’attesa trepidante, sino ad un’enigmatica fase di stallo. La settimana che sarebbe dovuta essere decisiva ai fini dell’ingaggio del nuovo direttore sportivo del Taranto, personificato in Maurizio Pellegrino, volge al termine in maniera ermetica. I negoziati fra il sodalizio rossoblu e l’ex responsabile dell’area sportiva del Catania erano concreti e soprattutto avviati, sotto […]