x

x

Buonasera

Mercato chiuso a Martina Franca, scatta la protesta

MARTINA FRANCA – Ieri mattina circa duecento commercianti ambulanti hanno manifestato nelle loro postazioni dell’area mercatale di Martina Franca contro le chiusure volute dal governo a causa della pandemia. Il sit-in si è tenuto il giorno dedicato al mercato settimanale della cittadina, che da diverse settimane, ormai, non può svolgersi a causa delle restrizioni imposte dalla zona rossa.Secondo le norme in vigore, gli ambulanti non hanno potuto aprire i propri banchi di vendita, ma hanno mantenuto le loro postazioni per sottolineare quale sia il luogo dove svolgono la propria attività e le relative, enormi difficoltà di andare avanti senza avere la possibilità di lavorare.

Il sit-in segue la manifestazione tenutasi martedì 13 aprile in piazza XX Settembre, nella quale gli stessi ambulanti hanno espresso le loro difficoltà, soprattutto a livello economico, all’amministrazione comunale, chiedendo un intervento. “Abbiamo bisogno di sostegni economici per sfamare le nostre famiglie e ritornare a lavorare quanto prima – hanno affermato gli organizzatori – Il sit-in organizzato nella zona mercatale serve a dimostrare al governo che possiamo lavorare in totale sicurezza, così come tutte le attività rimaste aperte nella zona rossa. Non esistono beni di prima necessità – concludono – ma la necessità di mandare avanti le nostre famiglie e le nostre aziende e siamo solidali con tutte le categorie che sono nelle nostre stesse condizioni e che stanno subendo delle chiusure ormai insostenibili”. “Il sit-in organizzato dagli ambulanti – ha dichiarato il Sindaco di Martina Franca, Franco Ancona – rappresenta un’iniziativa civile verso cui esprimiamo vicinanza e comprensione per le difficoltà di un settore che in questo momento è in sofferenza, insieme a quello delle attività commerciali. Ambulanti e proprietari di negozi, con angoscia e preoccupazione, stanno vivendo il perdurare delle restrizioni della zona rossa imposta alla nostra Regione.

A differenza dello scorso anno, ai Sindaci non è stata data la possibilità di alleggerire tali restrizioni, garantendo le aperture in sicurezza. Per alleviare una situazione economica divenuta oramai pesante, con ristori non sempre sufficienti, dobbiamo contribuire tutti insieme a far calare il numero dei positivi. È ormai chiaro – conclude Ancona – che la ripresa ordinaria delle attività è direttamente proporzionale all’abbassamento della curva dei contagi, la quale produce, a cascata, la diminuzione dei ricoveri in ospedale e di perdite di vite umane. Per contribuire è importante attuare comportamenti adeguati, rispettosi delle norme e senso civico per la tutela di ciascuno di noi e degli altri”.

Stefania Gallone

Confindustria incontra a Manduria i Sindaci della provincia di Taranto

MANDURIA – Un incontro per conoscere i territori della provincia, monitorarne le potenzialità e necessità e aprire possibili sinergie e collaborazioni. Questo, in sintesi, il senso del confronto tenuto nella splendida sala del Museo della Civiltà del Vino Primitivo di Manduria fra il presidente di Confindustria Salvatore Toma e i sindaci del versante orientale della […]

Autogiro e motogiro passano per Grottaglie

GROTTAGLIE – Il percorso dell’autogiro e moto giro d’Italia 2022 “Viaggio al Sud”, oggi, 26 maggio, transita e sosta a Grottaglie, nell’ambito di un tour che comprende alcuni luoghi tra i più belli della nostra regione, la prestigiosa manifestazione sportiva organizzata sotto l’egida del Csi, Centro Sportivo Italiano, ed in collaborazione con l’Asi, nel corso […]

Aeroporto, visita dell’ambasciatore

GROTTAGLIE – L’ambasciatore della Corea del Sud in Italia, SeongHo Lee, in Puglia per approfondire la conoscenza delle attività aerospaziali esistenti nella regione, ha incontrato il presidente del Distretto tecnologico aerospaziale, Giuseppe Acierno, e ha visitato il Distretto Tecnologico, l’Aeroporto di Grottaglie e lo stabilimento Sitael di Mola di Bari. Acierno ha illustrato all’ambasciatore Seong-Ho […]

A Massafra l’impianto sportivo “Io gioco legale” dedicato a Livatino

MASSAFRA – “Di fronte all’odio, alle prevaricazioni, alla violenza, alla mancanza di rispetto verso gli altri, c’è sempre una alternativa migliore. E trovare questa alternativa è compito di noi tutti, ma anche di ciascuno di voi”. Con queste parole il prefetto di Taranto, Demetrio Martino, ha concluso il suo intervento” rivolgendosi a circa 200 ragazzi […]