Frontale sulla Laterza -Castellaneta, muore insegnante

Terribile schianto sulla statale: un insegnante ha perso la vita ed altre quattro persone sono rimaste ferite. Uno scontro tra due macchine è avvenuto alle 21 di ieri, sulla Laterza-Castellaneta, al chilometro 609. 

La vittima, Francesco Romano, trentottenne laertino, viaggiava a bordo di un’Alfa Romeo 156, che proveniva da Laterza, insieme a tre familiari.


La vettura, per cause che ora stanno accertamento i carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Castellaneta, si è scontrata frontalmente con una Renault Clio, che procedeva in senso contrario e aveva a bordo solo il conducente. Romano, che era seduto a fianco del guidatore dell’Alfa, è morto sul colpo.

Due feriti sono stati trasportati all’ospedale di Castellaneta e gli altri due all’ospedale “Ss. Annunziata” di Taranto.  Nell’Alfa 156 viaggavano anche la sorella, uno zio e la fidanzata della vittima. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Castellaneta, i soccorritori del 118 e i militari dell’Arma.

Questi ultimi hanno eseguito i rilievi per accertare l’esatta dinamica e le eventuali responsabilità. Il trentottenne che ha perso la vita a causa del terribile impatto,  lavorava come insegnante di sostegno in un istituto scolastico di Sava e seguiva amorevolmente gli alunni svantaggiati.  Francesco Romano cantava da diversi anni come tenore nella Schola Cantorum del santuario Mater Domini di Laterza.

Un intero paese in lutto per la perdita di un giovane molto sensibile, impegnato socialmente, laureato in Scienze della formazione e  appassionato di musica. Si allunga la scia di sangue sulle strade joniche. A un paio di mesi dal 2014  sono più di dieci i deceduti, e quasi tutti giovani. Il picco, a luglio, con due morti in 15 giorni. Il 7 luglio un bimbo travolto dal suv e il 23 un maresciallo della Polizia municipale deceduto in uno scontro avvenuto nel rione Salinella. A gennaio del 2013 un giovane motociclista è  deceduto a Gandoli e un automobilista ha perso la vita in un tamponamento avvenuto  nei pressi  di Paolo VI.

A marzo vittima della strada un medico in servizio all’ospedale Moscati. Ad aprile due giovani morti  in un incidente sulla San Giorgio Roccaforzata e una ragazza sulla statale 100. A  maggio un 23enne è morto in un incidente verificatosi nel centro di Grottaglie e a settembre un giovanissimo motociclista nel centro di Taranto.

Aeroporto, visita dell’ambasciatore

GROTTAGLIE – L’ambasciatore della Corea del Sud in Italia, SeongHo Lee, in Puglia per approfondire la conoscenza delle attività aerospaziali esistenti nella regione, ha incontrato il presidente del Distretto tecnologico aerospaziale, Giuseppe Acierno, e ha visitato il Distretto Tecnologico, l’Aeroporto di Grottaglie e lo stabilimento Sitael di Mola di Bari. Acierno ha illustrato all’ambasciatore Seong-Ho […]

A Massafra l’impianto sportivo “Io gioco legale” dedicato a Livatino

MASSAFRA – “Di fronte all’odio, alle prevaricazioni, alla violenza, alla mancanza di rispetto verso gli altri, c’è sempre una alternativa migliore. E trovare questa alternativa è compito di noi tutti, ma anche di ciascuno di voi”. Con queste parole il prefetto di Taranto, Demetrio Martino, ha concluso il suo intervento” rivolgendosi a circa 200 ragazzi […]

Ecosostenibilità, finanziate 24 aziende

GROTTAGLIE – Sono 24 le aziende distribuite tra Grottaglie, Pulsano e Statte che hanno ricevuto sino a 25mila euro attraverso il Gal Magna Grecia per il miglioramento energetico e l’ecocompatibilità. L’importo complessivo finanziato ammonta a 600mila euro, mentre l’investimento complessivo è di 1, 2 milioni. “La misura ‘Adeguamento ecocompatibile delle imprese’ – spiega il direttore […]

Pnrr, a Ginosa candidati progetti per oltre 9 milioni di euro

GINOSA – Ammonta a 9.628.000 euro l’importo dei progetti finora candidati al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza dall’Amministrazione comunale Eccoli nel dettaglio: Demolizione e ampliamento palestra “R Leone’’ per 2.330.000 euro. Il progetto prevede demolizione dell’attuale palestra della Scuola Leone e l’ampliamento della stessa, con la realizzazione di un nuovo campo sportivo multifunzionale (per […]