x

x

Alga rossa anche a Pulsano: chiazza alla Baia del Girasole

PULSANO – La “Noctiluca scintillans”, più comunemente detta alga rossa raggiunge anche le rive della marina pulsanese.

Ieri mattina lo spettacolo della colorazione arancione del mare lungo le rive della Baia Villa Verde in località Capparone, più nota come Baia del Girasole.

Ad assistervi il consigliere comunale indipendente Angelo Di Lena che prontamente ha segnalato il fenomeno all’amministrazione comunale da dove, stamattina, è partita la richiesta all’Arpa per maggiori approfondimenti e dettagli.

Ma dall’ufficio di prevenzione la dottoressa Maria Spartera già conferma: “Si tratta dell’alga rossa che anche nei giorni scorsi ci è stata segnalata lungo la costa tarantina di Lama. Nulla di cui preoccuparsi perché è un’alga non nociva che anche lo scorso anno ha colorato il mare ionico da San Vito a Lido Silvana”.

L’alga rossa pare preferire i mari caldi e in questo periodo in cui le temperature sono clementi è facile imbattersi in questo fenomeno. La Noctiluca scintillans è così detta perchè di giorno si manifesta con una colorazione rossastra e di sera è fluorescente.
Un microrganismo marino che potrebbe essersi sviluppato nel mare ionico per via della presenza delle navi mercantili.

Dal Comune, comunque vogliono vederci chiaro e la richiesta di analisi specifiche è già partita all’indirizzo dell’Asl e dell’Arpa.
Intanto il consigliere Di Lena che è vice presidente della commissione ambiente del Comune già ieri commentava: “Può essere stata la Noctiluca scintillans ad aver creato quelle chiazze arancioni, ma per tutelare i cittadini ed il nostro mare è utile rendere utili i risultati delle analisi sui campioni raccolti dai vigili urbani”.