x

x

In aula solo 11 consiglieri. Mal di pancia e tensioni

MASSAFRA – Per mancanza del numero legale (11 presenti e 14 assenti), la seduta di Consiglio Comunale prevista per oggi, venerdì 11 aprile, è stata rinviata, in seconda convocazione, a martedì 15 aprile, alle 10,00, sempre presso la Sala Consiliare di Piazza Garibaldi.

I mal di pancia interni alla maggioranza non sono dunque terminati.

Le tensioni tra i gruppi politici della coalizione reggente restano in piedi e stamattina la dimostrazione palese da parte degli contenti.
In aula su 25 consiglieri se ne sono presentati meno della metà. Di questi solo quattro seduti anche tra i banchi di opposizione. Più l’Udc.

Una mossa strategica per riuscire comunque ad approvare gli argomenti?

 

Tra i punti in discussione ci sono la presa d’atto della Delibera Sezione Regionale di Controllo della Puglia Corte dei Cont; una sdemanializzazione e la realizzazione di una nuova strada; il piano di attuazione provinciale del programma regionale per la tutela dell’ambiente Asse V – linee d’intervento “C”. Interventi nelle aree ad elevato rischio di crisi ambientale per la caratterizzazione e/o messa in sicurezza o bonifica di aree industriali dismesse ad alto rischio o di aree di ex discariche comunali – approvazione progetto definitivo ai fini urbanistici ed espropriativi; interventi per la messa in sicurezza di vaste aree a rischio idraulico ed idrogeologico del territorio di Massafra, nonchè riconoscimenti debiti fuori bilancio per sentenze, provvedimenti esecutivi del Codice della Strada, Trenitalia.