x

x

Via le erbacce dall’oasi Wwf

MASSAFRA – La strada per l’oasi Wwf ora è libera da rifiuti ed erbacce.  Il sindaco Martino Tamburrano e l’assessore alle Periferie Raffaele Gentile comunicano che sono stati completamente bonificati e mantenuti circa 5 km della strada comunale che conduce a Monte Sant’Elia. L’intervento è consistito nel liberare la sede stradale da erbacce e rovi, oltre a rendere possibile il transito veicolare con la sistemazione di materiale stabilizzato. Inoltre sono in fase di ripristino i caratteristici “muretti a secco” posti ai margini della strada interessata. Non è mancata la rimozione di numerosi rifiuti ingombranti abbandonati in modo incontrollato ai margini della strada.

L’importante opera di bonifica e di sistemazione, iniziata già da qualche mese, è stata resa possibile grazie ad una iniziativa dell’Amministrazione comunale sostenuta dal personale messo a disposizione dall’Agenzia Regionale per le attività irrigue e forestali (Arif).

L’assessore Gentile sottolinea la grande e collaudata collaborazione con l’ARIF, che già in passato ha dato positivi risultati e auspica che analoghi interventi possano prossimamente essere realizzati in località Marina di Chiatona e VerdeMare.

Il sindaco afferma che la piena fruibilità della strada che conduce a Monte Sant’Elia contribuirà ad aumentare l’utilizzo dell’incantevole area verde dell’Oasi Wwf che domina il territorio di Massafra.