x

x

La lettera da Palagiano: “Caro Renzi, aiutaci tu!”

PALAGIANO – La carenza di aule e di spazi alla scuola Rodari finisce sul tavolo del presidente del Consiglio dei Ministri.

Una lettera aperta del consiglio d’istituto chiede a Matteo Renzi un intervento diretto per dotare la scuola di un nuovo padiglione.
La richiesta non è nuova. Da tempo la scuola sollecita questo tipo di intervento all’amministrazione comunale e l’invito di Renzi ai Comuni di indicare le strutture scolastiche che necessitano di interventi strutturali ha riaperto il dibattito.

Il sindaco Tarasco e l’assessore all’edilizia scolastica, hanno già proposto il 14 marzo scorso l’ampliamento dell’istituto a Renzi, ma dalla scuola è partito un nuovo sollecito perché, per il prossimo anno scolastico, si rischia l’emergenza.

Lo scorso anno le tre classi prime sono state ospitate presso l’edificio di scuola primaria, sacrificando due laboratori e la biblioteca, quest’anno tre classi prime e tre seconde sono ubicate presso un vecchio padiglione dell’ex scuola media in coabitazione con un altro istituto comprensivo, l’anno prossimo ci saranno ulteriori quattro classi e non si sa cosa accadrà. Il consiglio d’istituto e il dirigente scolastico Preneste Anzolin hanno già la soluzione: realizzare su un’area adiacente alla scuola e di proprietà comunale il nuovo padiglione. Il costo presunto dell’opera si aggirerebbe tra i 500 e i 700 mila euro.

Fondi che il Comune ha già dichiarato di non avere.

“Dunque – scrivono dalla scuola – non ci resta che rivolgerci a lei e sperare in un finanziamento straordinario finalizzato”. Lo invitano, inoltre, a visitare la scuola.