x

x

A Grottaglie il sindaco “licenzia” Belsorriso

GROTTAGLIE – I dipietristi non si presentano in consiglio comunale ed il Sindaco licenzia l’assessore Ciro Belsorriso.

Dovrebbe arrivare in giornata lo notifica della revoca delle deleghe assessorili. L’annuncio è stato dato direttamente dal primo cittadino durante un confronto che ieri ha tenuto con i consiglieri dell’Idv.

A scatenare la decisione pare ci sia stata, appunto, l’assenza dello stesso Belsorriso e di tutto il gruppo consiliare durante la seduta del 29 aprile scorso in cui si sarebbe dovuto votare, in prima battuta, per il rendiconto (passato poi in seconda convocazione).
In quella occasione i tre consiglieri comunali dell’Idv (Trivisani, Fedele e Santese) e lo stesso Belsorriso si assentarono (ufficialmente per ragioni diverse) scatenando l’ira del sindaco Ciro Alabrese che, mosso forse anche da altre pressioni (si vocifera interne alla giunta) potrebbe aver deciso di “punire” l’Idv.

Idv che, però, starebbe per scomparire dal consiglio comunale grottagliese. Trivisani annuncia un gruppo indipendente che voterà di volta in volta i provvedimenti.

Ma a questo punto è da chiedersi:  Belsorriso paga per qualcosa che ha compiuto lui direttamente, o per l’assenza (strategica?) degli altri?