x

x

Grimaldi bis a San Giorgio, domani il debutto

SAN GIORGIO – Rullo di tamburi per il debutto del Grimaldi bis.

Inizia ufficialmente domani sera l’attività della nuova amminsitrazione comunale dopo il rimpasto di maggioranza e di giunta.
In consiglio comunale, infatti, debutterà il nuovo assessore all’Ambiente, Elio Zingaropoli e tra i banchi di maggioranza siederà anche l’ex azzurro Luco Infantino.

Due mutamenti essenziali che hanno consentito al sindaco Giorgio Grimaldi di evitare il commissariamento del Comune.
Già dimissionario, Grimaldi è tornato alla guida dell’ente civico dopo che Infantino ha scelto di passare in maggioranza e quindi di consentire alla coalizione di riavere i numeri per andare avanti. Ma domani sera il sindaco si guarderà intorno. Valuterà chi davvero ha scelto di “tradirlo” e chi, invece, li resta accanto.

Tra questi ultimi i tre consiglieri di Sel, i tre autosospesi del Pd, la consigliera e presidente del consiglio comunale Mina Farilla in rappresentanza dell’Udc e Infantino. Otto consiglieri che con il sindaco possono approvare i provvedimenti amministrativi.

Dall’altra parte dovrebbero sedere, invece, i consiglieri dell’Idv, Luciano Pisanello, dell’Udc, Daniele Sinisi e del Pd, Sebastiano Loprete che con buona parte dell’opposizione erano intenzionati a firmare la sfiducia al sindaco Grimaldi. Una mossa che ha infuocato una tensione interna ai partiti di maggioranza nata nel luglio di un anno fa con la rottura del Partito democratico in due tronconi rimasti divisi.

Domani, dunque, in consiglio comunale si respirerà la tensione del particolare momento politico sangiorgese. L’assemblea è convocata per le 19 anche per discutere di temi urbanistici e di regolamento per il servizio di volontariato comunale.