x

x

No ai “botti” di Capodanno, a Massafra c’è l’ordinanza

No ai “botti” di Capodanno

MASSAFRA – No ai “botti” di Capodanno. C’è l’ordinanza. Il sindaco Fabrizio Quarto, con apposita ordinanza (n.32/2021), ha vietato sino al 6 gennaio 2022 su tutto il territorio comunale, l’accensione, il lancio e lo sparo di fuochi d’artificio, mortaretti, petardi, bombette e oggetti similari. L’inosservanza di tale disposizione sarà punita con una sanzione amministrativa pecuniaria da 25, a 500 euro fatta salva, ove il fatto assuma rilievo penale, la denuncia alla autorità giudiziaria competente. La violazione al provvedimento di divieto comporterà il sequestro del materiale pirotecnico utilizzato o illecitamente detenuto, così come l’inosservanza dell’ordinanza da parte dei commercianti autorizzati o ambulanti abusivi che commercializzano “declassificati” contraffatti, sarà perseguita a termine di legge. Alla Polizia Locale, alla Forza Pubblica, agli agenti e ufficiali di Polizia Giudiziaria e di Pubblica Sicurezza, territorialmente competenti, è demandato il compito di far osservare l’ordinanza.