x

x

Buonasera

Al via a Martina Franca le sostituzioni delle targhette dei numeri civici

MARTINA FRANCA – Stanno per avere inizio le operazioni di posa in opera dei numeri civici, relativi all’intero centro storico (vie estramurali comprese), le operazioni di posa in opera dei numeri civici, di completamento delle vie del centro urbano fuori dal centro storico, le operazioni di posa in opera delle targhe viarie di nuova intitolazione e relativi numeri civici che si sono rese necessarie in fase di revisione e riordino. L’Amministrazione comunale ricorda, come già precisato con avviso del 28 giugno 2021, che il procedimento di revisione ed affissione di nuove targhe viarie e numeri civici nasce dalla necessità di omologare gli indirizzi dei toponimi alle norme Istat, oltre che di conferire omogeneità estetica e decoro alla parte più antica della città, utilizzando targhe in pietra naturale; scelta che ha acquisito il parere favorevole dalla Soprintendenza, come previsto dalle norme.

Come già precisato nell’avviso del 28 giugno 2021, ricorda ai proprietari che hanno provveduto ad affiggere, secondo un proprio gusto personale, numeri civici di varia tipologia, di farsi carico dello smontaggio del numero civico posizionato (in ceramica, in pietra, in ferro, in ottone, su piastrella ecc.), avendo così modo di recuperarlo. Diversamente, ove fosse necessario utilizzare proprio la posizione del numero civico esistente, i posatori incaricati provvederanno alla sua rimozione per posizionare il nuovo numero civico in pietra naturale. Il numero civico rimosso, comunque, potrà essere restituito al proprietario se presente nel momento dell’apposizione. Qualora il proprietario dell’immobile non fosse presente, potrà recuperare il numero civico rimosso presso l’Ufficio Toponomastica del Comune. Il personale incaricato della posa in opera sarà riconoscibile tramite un tesserino, vidimato dal Sindaco, su cui saranno riportati l’intestazione della ditta appaltatrice (“R.T.I. UNISEL SRL/GESTIONILOCALI SRL), la foto e le generalità del posatore incaricato, per consentire l’immediato riconoscimento.

L’Amministrazione comunale tiene a precisare che il personale incaricato non è in nessun caso autorizzato a richiedere o riscuotere alcuna somma di denaro. Per eventuali informazioni e chiarimenti l’Ufficio Toponomastica (tel. 080/4836254) il 2° Settore – Programmazione Finanziaria – Tributi – Personale – Appalti e Contratti – resta a completa disposizione dei cittadini

Confindustria incontra a Manduria i Sindaci della provincia di Taranto

MANDURIA – Un incontro per conoscere i territori della provincia, monitorarne le potenzialità e necessità e aprire possibili sinergie e collaborazioni. Questo, in sintesi, il senso del confronto tenuto nella splendida sala del Museo della Civiltà del Vino Primitivo di Manduria fra il presidente di Confindustria Salvatore Toma e i sindaci del versante orientale della […]

Autogiro e motogiro passano per Grottaglie

GROTTAGLIE – Il percorso dell’autogiro e moto giro d’Italia 2022 “Viaggio al Sud”, oggi, 26 maggio, transita e sosta a Grottaglie, nell’ambito di un tour che comprende alcuni luoghi tra i più belli della nostra regione, la prestigiosa manifestazione sportiva organizzata sotto l’egida del Csi, Centro Sportivo Italiano, ed in collaborazione con l’Asi, nel corso […]

Aeroporto, visita dell’ambasciatore

GROTTAGLIE – L’ambasciatore della Corea del Sud in Italia, SeongHo Lee, in Puglia per approfondire la conoscenza delle attività aerospaziali esistenti nella regione, ha incontrato il presidente del Distretto tecnologico aerospaziale, Giuseppe Acierno, e ha visitato il Distretto Tecnologico, l’Aeroporto di Grottaglie e lo stabilimento Sitael di Mola di Bari. Acierno ha illustrato all’ambasciatore Seong-Ho […]

A Massafra l’impianto sportivo “Io gioco legale” dedicato a Livatino

MASSAFRA – “Di fronte all’odio, alle prevaricazioni, alla violenza, alla mancanza di rispetto verso gli altri, c’è sempre una alternativa migliore. E trovare questa alternativa è compito di noi tutti, ma anche di ciascuno di voi”. Con queste parole il prefetto di Taranto, Demetrio Martino, ha concluso il suo intervento” rivolgendosi a circa 200 ragazzi […]