Turismo, corso per 22 imprese a Martina Franca

MARTINA FRANCA – Si è concluso il percorso formativo ‘Osserva e gusta’ che ha impegnato 22 imprese della filiera del turismo (in particolare del settore ristorazione) aderenti al Gal Valle d’Itria, proposto da Sistema Impresa, società di servizi di Confcommercio. Un progetto finalizzato a valorizzare l’offerta turistico-rurale della Valle d’Itria che ha coinvolto operatori del territorio che a diverso livello intervengono nei processi evolutivi dei settori agricolo e turistico.

L’intervento formativo di 60 ore è stato finalizzato alla promozione, valorizzazione e commercializzazione dei prodotti tipici locali. L’attività corsuale, partita a febbraio, ha previsto accanto alle lezioni frontali con esperti del settore, visite didattiche con laboratorio esperenziale per migliorare le competenze dell’operatore attraverso la conoscenza del territorio e del patrimonio agroalimentare L’attività formativa è stata organizzata in macroaree, incentrate sul marketing, i mercati, la promo commercializzazione, il digital e social media marketing, il network turistico, le reti di operatori. Per quanto concerne invece la conoscenza del patrimonio agroalimentare: i prodotti tipici locali, la tutela della biodiversità, lo sviluppo sostenibile del territorio, l’etichettatura e la tracciabilità di filiera, i marchi di qualità, i laboratori del gusto e panel test. Stimolanti anche le giornate sul campo con le viste didattiche ed i laboratori al Centro di ricerca Basile Caramia ed alla Masseria Cappella.

A conclusione dell’attività formativa si è tenuto un evento di chiusura presso la Masseria Chiancone Torricella; vi hanno preso parte i docenti, gli operatori, la vice presidente del Gal, Beatrice Lucarella, il presidente della delegazione Confcommercio Martina Franca, Roberto Massa e il direttore di Confcommercio, Tullio Mancino. Molto soddisfatti gli operatori che hanno potuto vivere sul campo una esperienza coinvolgente anche sul piano delle relazioni e del confronto. “E’ stato un percorso formativo – ha dichiarato il direttore Mancino- finalizzato a mettere a disposizione degli operatori che si interfacciano col comparto turistico, strumenti di conoscenza utili per acquisire una maggiore consapevolezza dell’importanza e ricchezza del patrimonio storico, ambientale, produttivo locale, utili per programmare strategie che favoriscano la crescita dell’offerta turistica del territorio.” “Questa iniziativa segna un primo passo del più ampio percorso che Confcommercio – ha sottolineato il presidente Massa- intende portare avanti per creare consapevolezza sull’unicità del patrimonio enogastronomico del territorio jonico tra gli operatori della ristorazione e dell’accoglienza. E’ un progetto che gli operatori hanno accolto con entusiasmo e che si allinea con gli sforzo che Confcommercio sta profondendo per dotare Martina Franca di un piano di destinazione turistica organico, che metta al centro la identità del territorio mediante le sue peculiarità economiche”.

Aeroporto, visita dell’ambasciatore

GROTTAGLIE – L’ambasciatore della Corea del Sud in Italia, SeongHo Lee, in Puglia per approfondire la conoscenza delle attività aerospaziali esistenti nella regione, ha incontrato il presidente del Distretto tecnologico aerospaziale, Giuseppe Acierno, e ha visitato il Distretto Tecnologico, l’Aeroporto di Grottaglie e lo stabilimento Sitael di Mola di Bari. Acierno ha illustrato all’ambasciatore Seong-Ho […]

A Massafra l’impianto sportivo “Io gioco legale” dedicato a Livatino

MASSAFRA – “Di fronte all’odio, alle prevaricazioni, alla violenza, alla mancanza di rispetto verso gli altri, c’è sempre una alternativa migliore. E trovare questa alternativa è compito di noi tutti, ma anche di ciascuno di voi”. Con queste parole il prefetto di Taranto, Demetrio Martino, ha concluso il suo intervento” rivolgendosi a circa 200 ragazzi […]

Ecosostenibilità, finanziate 24 aziende

GROTTAGLIE – Sono 24 le aziende distribuite tra Grottaglie, Pulsano e Statte che hanno ricevuto sino a 25mila euro attraverso il Gal Magna Grecia per il miglioramento energetico e l’ecocompatibilità. L’importo complessivo finanziato ammonta a 600mila euro, mentre l’investimento complessivo è di 1, 2 milioni. “La misura ‘Adeguamento ecocompatibile delle imprese’ – spiega il direttore […]

Pnrr, a Ginosa candidati progetti per oltre 9 milioni di euro

GINOSA – Ammonta a 9.628.000 euro l’importo dei progetti finora candidati al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza dall’Amministrazione comunale Eccoli nel dettaglio: Demolizione e ampliamento palestra “R Leone’’ per 2.330.000 euro. Il progetto prevede demolizione dell’attuale palestra della Scuola Leone e l’ampliamento della stessa, con la realizzazione di un nuovo campo sportivo multifunzionale (per […]