x

x

Pulsano, stop alle barriere architettoniche ma il Castello è inaccessibile

PULSANO – “Un esempio evidente della mancata applicazione delle disposizioni normative sull’accessibilità degli immobili ai disabili è il Castello De Falconibus, luogo in cui si svolgono le sedute del Consiglio Comunale.

Un problema, questo, già affrontato dal Meetup Pulsano 5 Stelle e segnalato al Presidente del Consiglio Comunale, con istanza in data 1 dicembre 2014, con la quale si richiedeva l’autorizzazione poter eseguire le videoriprese del Consiglio Comunale, nelle more del trasferimento della massima assise cittadina in un luogo accessibile a tutti o fino all’acquisto, da parte del Comune di Pulsano, dei dispositivi utili a ridurre al minimo la limitazione all’accessibilità dei locali da parte di soggetti diversamente abili, utilizzando strumenti quali montascale, servo scala ecc”.

E’ quanto si legge in una nota dello stesso Meetup, dove si ricorda anche che il 5 agosto dal Comune è partita una comunicazione con la quale s’invitavano gli esercizi a porre in essere ogni rimedio utile a ridurre al minimo la limitazione all’accessibilità dei locali da parte di soggetti diversamente abili. “Una macroscopica contraddizione in quanto è lo stesso Comune di Pulsano a contravvenire alle disposizioni previste dalla Legge 13/89 e dal D.P.R. 503/96 sugli immobili di sua competenza”.

Il caso è stato segnalato al Prefetto.