x

x

Statale 172, cantiere a fine mese

Il consigliere regionale dei Conservatori e Riformisti, Renato Perrini, ieri mattina ha incontrato l’assessore ai Trasporti, Gianni Giannini, e ottenuto rassicurazioni sull’inizio dei lavori.

“Entro la fine del mese partiranno i lavori per il ripristino del tratto interrotto della statale 172 tra Martina Franca e Locorotondo- ha dichiarato il consigliere Renato Perrini- lo ha garantito l’assessore regionale ai Trasporti, Giovanni Giannini con il quale stamattina ho parlato personalmente. Nelle scorse settimane avevo sollecitato un intervento rapido da parte della Regione attraverso una interrogazione urgente che oggi trova una risposta. Resta da capire però se é davvero salva la stagione estiva; l’area coinvolta dal sequestro, infatti, è a vocazione turistica ed è evidente che la viabilità interrotta penalizzi l’intero comparto. Nell’interrogazione avevo chiaramente detto che l’economia della Valle D’Itria è seriamente in pericolo. Ecco perché ho chiesto ancora atti concreti e rapidità di interventi.

Lo scarico del depuratore di Martina Franca e’ stato sottoposto a sequestro dalla magistratura tarantina perché sversava liquami e acque non depurate nei terreni della valle d’Itria prospicienti la statale 172, fino a determinarne il cedimento parziale e il pericolo di crollo. La Regione aveva presentato alla Procura, dopo una serie di sollecitazioni, arrivate dalla politica e dal territorio, una proposta tecnico-progettuale, (una bretella provvisoria) di adeguamento del recapito finale dei reflui, sollecitando l’autorizzazione all’avvio dei relativi valori. Soluzione che pare essere piaciuta alla Procura. Dunque i lavori di adeguamento partiranno- conclude Perrini- ma bisogna fare in fretta. La stagione estiva é alle porte.