x

x

C’è il primo Festival dello Sport a Grottaglie

Appuntamento nel Palazzetto Campus Campitelli per valorizzare le associazioni sportive locali
Il Palazzetto dello Sport Campus Campitelli di Grottaglie

GROTTAGLIE – Primo Festival dello Sport nella Città delle Ceramiche. Tra sport, dibattiti e musica, Grottaglie si prepara a vivere una grande festa dello sport. In due giorni, oggi 30 settembre e domani 1 ottobre, nel Palazzetto dello sport Campus Campitelli di Grottaglie, si svolgerà il “Festival dello sport”, organizzato e realizzato dall’amministrazione comunale. Si inizia oggi, venerdì 30 settembre, alle ore 16, con l’open day e le esibizioni sportive.

Si prosegue domani, sabato 1 ottobre, dalle ore 16, con i panels, un convegno ed alcuni incontri con le associazioni sportive e le imprese. Alle ore 21, il Festival dello Sport incontrerà le squadre del territorio e i sostenitori. Si terranno le presentazioni delle squadre Volley Club Grottaglie, Asd Woman Footsal Club Grottaglie e Grottaglie Calcio. “Lo sport sarà protagonista, ma non mancherà lo spazio per l’intrattenimento- si legge in una nota dell’Amministrazione comunale- a seguire, infatti, si svolgerà un “final party”, con lo street food e la musica dei dj Domi Penta e Kokò nel dj set “back to the future”. Valorizzare la base delle associazioni sportive locali ed accrescere la pratica sportiva, anche in termini non agonistici, quelle che sono state le linee guida del programma “Grottaglie 2020-21 Città europea dello sport”, per cui la città negli scorsi anni è stata insignita del titolo, sono ancor più oggi i principi che si declineranno nelle due giornate del Festival dello Sport. “Non sarà solo una grande festa. Lo sport, il mondo delle associazioni sportive, così attivo ed importante per il territorio e per la qualità della vita dei cittadini – ha dichiarato il sindaco di Grottaglie, Ciro D’Alò – incontreranno nelle due giornate le istituzioni, gli enti territoriali, le imprese, i cittadini; si confronteranno e si ritroveranno insieme tutti coloro che vorranno essere protagonisti di un percorso di crescita collettiva.

Un cammino che, da una parte, vede Grottaglie proiettata verso i Giochi del Mediterraneo 2026, alle manifestazioni internazionali in cui sarà coinvolta e alle importanti opportunità in termini di riqualificazione delle infrastrutture sportive derivanti dai Giochi e dai fondi Pnrr; dall’altra, continuerà a valorizzare la pratica sportiva locale, nella convinzione che le realtà del territorio siano l’anima del settore e debbano continuare ad essere protagoniste, insieme alle istituzioni, di questo sviluppo”. “L’obiettivo del festival – ha sottolineato il vicesindaco ed assessore allo Sport, Vincenzo Quaranta – è aumentare le conoscenze della popolazione locale sulle attività sportive in essere nella città mediante una sperimentazione diretta delle stesse, nonché accrescere le conoscenze degli attori sportivi sulle possibilità e l’offerta che enti ed imprese di settore mettono a disposizione.

Saranno due giorni di confronto, scambio di conoscenze e proposte, con l’obiettivo di valorizzare le realtà sportive del territorio e raccordare il mondo dello sport agli altri ambiti sociali”. La prima giornata (oggi, 30 settembre), vedrà impegnate tutte le associazioni sportive locali in un open day nel quale sarà possibile cimentarsi nella pratica delle varie discipline sportive in maniera gratuita ed aperta a tutti i cittadini. La seconda giornata (domani 1 ottobre), si compone di due momenti: uno istituzionale e uno ludico. Dalle ore 16 alle ore 20.30, all’interno del Palasport Campitelli, saranno ospitati dei panel dedicati al mondo dello sport a cura di enti locali, enti sportivi ed imprese. In contemporanea, nell’area ristoro del palasport, saranno allestiti dei tavoli “B2B”, in cui associazioni sportive ed imprese potranno discutere delle proprie rispettive offerte instaurando rapporti di collaborazione e promozione. La serata si concluderà con una festa, accompagnata da buona musica e cibo, per aprire la nuova stagione sportiva durante la quale saranno presentate le principali compagini sportive che prenderanno parte ai campionati regionali e nazionali.