x

x

Confronto sul parcheggio di via Bellini a Martina Franca

Iniziativa promossa da Visione Comune
Il Palazzo di Città di Martina Franca

MARTINA FRANCA – Per domani, giovedì 1° dicembre Visione Comune ha organizzato nel salone della Società Operaia, alle ore 18:00, l’iniziativa “Parcheggio di via Bellini: un’opera pubblica a servizio del Centro Storico”. Sarà un momento di confronto e di partecipazione pubblica con i cittadini e le associazioni che vorranno dare un contributo di idee e di visione per il prossimo futuro.

Il parcheggio di via Bellini è un’opera strategica per tutta Martina Franca e, in modo particolare, per il centro storico della città. Anche per questo è stato scelta per la manifestazione la sede della Società Operaia di Mutuo Soccorso, da oltre un secolo presente nel cuore della città antica. Il progetto dell’opera, inserito in nel Programma urbano dei parcheggi del 1991, dopo essere stato per tanti anni messo da parte, è stato ripreso nell’ultimo decennio. Per la sua realizzazione si è utilizzato un finanziamento interministeriale di 3,8 milioni di euro (Delibera Cipe 62/2011) e circa 600mila euro di fondi comunali. Durante la prima Amministrazione Ancona (2012 – 2016) l’intera area di 11mila metri quadri, conosciuta storicamente come “Orti del Duca”, torna nella piena disponibilità pubblica grazie ad accordi bonari con i proprietari dei suoli e grazie ad alcuni contenziosi, civili ed amministrativi, conclusi positivamente per il Comune di Martina Franca. L’opera pubblica realizzata nell’area delimitata tra via Bellini e via Locorotondo rappresenta una vera e propria riqualificazione di tutta la zona, con una bellissima terrazza panoramica avvolta da un sistema di arcate restaurate, aree verdi e di gioco, la conservazione degli orti botanici, un percorso panoramico da dove è possibile ammirare le peculiarità architettoniche e paesaggistiche della Valle d’Itria, un immobile destinato ad attività commerciale (ex masseria) recuperato e restaurato e, infine, un parcheggio sotterraneo di due piani con 180 posti auto.

Sarà un luogo, quindi, dove poter svolgere incontri culturali, spettacoli e attività simili, adatto per famiglie e turisti che potranno godere di un grande spazio, fino a poco tempo fa inaccessibili. In prossimità della consegna definitiva dell’opera, adesso, è fondamentale definire una gestione sostenibile di questo nuovo spazio pubblico, il più possibile vicina alle esigenze dei cittadini ed in particolare di chi vive e lavora nel centro storico, per migliorare i servizi a supporto del centro antico e dare vita a una città più vivibile e moderna. Per supportare l’attività di indirizzo e controllo dei consiglieri comunali di Visione Comune (Valentina Lenoci, Paolo Vinci e Giuseppe Serio) è fondamentale, quindi, il confronto con i cittadini, per dare vita a provvedimenti ed azioni che possano migliorare, concretamente, la qualità della vita di tutta la comunità.