x

x

Medici per San Ciro taglia il traguardo della maturità

A Grottaglie in programma Passeggiata per la vita e Premio Ciro Rosati
Piazza Principe di Piemonte a Grottaglie dove opereranno gli istruttori del Progetto Cuore (foto Piru 24)

GROTTAGLIE – Taglia il traguardo della maturità dei 18 anni l’associazione Medici per San Ciro che dal 2006, in concomitanza dei festeggiamenti patronali appunto per San Ciro a Grottaglie, organizza un programma di iniziative e di eventi che tengono insieme la solidarietà, il volontariato, la ricerca medico-scientifica, la salute, la cultura nonché la sensibilizzazione verso il benessere della comunità.

Quest’anno l’edizione è concentrata in “una due giorni” che inizierà sabato 28 gennaio con la “Passeggiata per la vita #decennaleprogettocuoregrottaglie” che partirà da Piazza Regina Margherita alle ore 10 per arrivare in Piazza Principe di Piemonte dove gli istruttori di Progetto Cuore saranno disponibili verso chiunque voglia esercitarsi nella pratica simulando skills di intervento in caso di arresto cardiaco con manichini e defibrillatori didattici. Gli istruttori di Progetto Cuore nel celebrare i 10 anni della loro istituzione vogliono sensibilizzare i cittadini, gli studenti delle scuole, le associazioni e le istituzioni alla cultura dell’intervento immediato in caso di arresto cardiaco e alla salvaguardia dei defibrillatori posizionati nei luoghi pubblici affinché non vengano manomessi o trafugati. Sempre sabato 28 gennaio alle ore 19 dopo la celebrazione della SS. Messa in Chiesa Madre ci sarà un incontro dibattito sul tema “La malattia non esiste… esiste il paziente” che verrà introdotto da don Eligio Grimaldi, parroco della Chiesa Madre, e dalla dott.ssa Anna Belfiore, presidente Fadoi Pugli.

La lettura magistrale verrà aff data al prof. Michele Mirabella, giornalista Rai, conduttore di Elisir, moderato dal presidente di Medici per San Ciro dott. Salvatore Lenti e dal dott. Franco Mastroianni del direttivo nazionale della Fadoi. Le conclusioni verranno affidate al dott. Cosimo Nume come presidente dell’Ordine dei medici e degli odontoiatri della provincia di Taranto. “Il tema di quest’anno- spiega il presidente dell’associazione Medici per San Ciro, Salvatore Lenti- è stato fortemente voluto per mettere al centro della nostra comunità il benessere psico-fisico del paziente che deve essere sempre più considerato come entità speciale di mente e cuore e non un contenitore di malattie; questa sfida culturale deve stimolare le menti dei cittadini a pretendere sempre con più forza la difesa dei loro diritti di salute e il rispetto della propria dignità affinché la cura sia eguale per tutti”. Infine, domenica 29 gennaio, sempre dopo la celebrazione della SS. Messa, nella Chiesa Madre di Grottaglie, alle 19 circa, si conferma la cerimonia di consegna del “Premio di studio Ciro Rosati” a un giovane laureato in medicina residente a Grottaglie. Si tratta di una borsa di studio del valore di 1000 euro messa a disposizione dalla famiglia Rosati per onorare la memoria del proprio congiunto Ciro e quest’anno ricorre il decimo anniversario della istituizione in sua memoria. Per l’occasione parteciperanno tutti i vincitori delle precedenti edizioni dal 2006. Al vincitore del premio verrà anche consegnato un particolare manufatto in ceramica realizzato in esclusiva per questa edizione dalla prof.ssa Adina L’Assainato. La 18° edizione godrà del patrocinio della Fadoi Puglia, di Progetto Cuore Grottaglie, della Parrocchia della Collegiata Maria SS.ma Annunziata e dell’Ordine dei medici e degli odontoiatri della provincia di Taranto.